MediterraneiNews.it

Regione: indagata l’assessore Barbalace e si scatena la polemica politica.

Un altra “tegola” si è abbattuta sulla giunta regionale guidata dal presidente Oliverio. Tra i 291 ondagati dell’operazione denominata “Mandamento”, infatti vi è anche uno dei tecnici dell’esecutivo regionale, l’assesore Carmen Barbalace, già dipendente della Regione Calabria che viene accusata di abuso d’ufficio in concorso, truffa aggravata e truffa aggravata per il conseguimento delle erogazioni pubbliche.

Secondo gli inquirenti la Barbalace assieme ad altri soggetti non avrebbe rilevato le violazioni procedurali poste in essere dall’impreditore agricolo Giuseppe Scaramozzino per soddisfare i requisiti previsti da un bando di gara regionale a cui questo partecipò.

Iscritti nel registro degli indagati pure Francesco Chiellino, dipendente della Regione e l’ex direttore generale Giuseppe Zimbalatti.

La vicenda non tarderà a suscitare reazioni politiche. La prima è arrivata dal Movimento 5 stelle che ha chiesto le immediate dimissioni dell’assessore ma anche dalla maggioranza dove si fa sempre più pressante l’invito ad Oliverio a chiudere la stagione dei tecnici e immettere nell’esecutivo i politici.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Immigrati…e licenziati al porto

Pino Macino, da Pupari & Pupi Sentire parlare di 12.000 persone al giorno salvate e sbarcate  in Italia non è una buona notizia. Non lo è in Calabria, dove la Gente chiede un lavoro e riceve lettere di licenziamento, non lo è a Gioia Tauro che dovrà affrontare le pesanti…

Leggi tutto »

Calabria, domani la presentazione della XIX edizione di “Primavera dei Teatri”.

Si terrà domani, giovedì 3 maggio, alle ore 11,30, in Cittadella Regionale, la presentazione della XIX edizione di Primavera dei Teatri, il Festival sui nuovi linguaggi della scena contemporanea ideato e diretto da Scena Verticale che propone ciò che di meglio offre il panorama teatrale nazionale, testimoniando la volontà di…

Leggi tutto »