MediterraneiNews.it

I Carabinieri della Compagnia di Tropea, nel fine settimana, attivi sul territorio

Nel corso di questo fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Tropea guidati dal Tenente Renato Lanzolla, con la collaborazione del personale del 14° Battaglione Carabinieri “Calabria” di Vibo Valentia, hanno attuato un vasto servizio di controllo del territorio nell’ambito delle giurisdizioni dei comuni di competenza.

Al termine di esso, a Parghelia, i militari del dipendente Norm, hanno deferito in stato di libertà alla competente Aglf, un 49enne pregiudicato del luogo, resosi responsabile del reato di evasione dagli arresti domiciliari. I militari, nel corso del controllo non lo hanno trovato presso la propria abitazione. Successive indagini hanno permesso di verificare che l’uomo si era arbitrariamente recato a Vibo Valentia per una visita medica in assenza della prescritta autorizzazione da parte dell’A.G. competente.

A Ricadi, i militari della Stazione Carabinieri di Spilinga hanno deferito in stato di libertà I.P.M.V., 55enne del luogo, poiché responsabile del reato di ricettazione. La donna è stata trovata in possesso di un telefono cellulare risultato rubato.

A Nicotera, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno deferito in stato di libertà alla competente A.G., M.S., 43enne del luogo, responsabile del reato di molestia o disturbo alle persone. A mezzo del proprio telefono cellulare, inviava ad una donna, anch’essa del luogo, numerosi messaggi dal contenuto ingiurioso e diffamatorio.

A Tropea, i militari della dipendente Aliquota Radiomobile, hanno deferito in stato di libertà alla competente A.G., F.A., 32enne originario della provincia di Catania. L’uomo, nel corso di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico del genera vietato, successivamente sottoposto a sequestro.

Nel corso dello stesso servizio sono state effettuate, inoltre, numerose perquisizioni domiciliari, personali e su autovetture. Contestualmente sono stati svolti numerosi controlli con l’etilometro lungo la fascia costiera ed elevate diverse sanzioni per violazioni al codice della strada.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nicola Gratteri attacca Minniti. “Ha fallito su mafie ed immigrazione”

Tante le polemiche che hanno accompagnato e seguito la lunga intervista rilasciata a Giovanni Minoli, durante il programma “Faccia a Faccia”, dal Procuratore capo di Catanzaro Nicola Gratteri. Come suo solito, senza peli sulla lingua e con la schiettezza che contraddistingue la gente del Sud, Gratteri parla un pò di tutto spaziando dal…

Leggi tutto »

Capo Vaticano, vendevano in spiaggia prodotti palesemente contraffatti: 2 denunciati

I Carabinieri di Spilinga hanno dato vita nella giornata di ieri a dei controlli che proseguiranno per tutta la stagione estiva, finalizzati al contrasto di reati commessi in aree marittime e alla vendita di materiale contraffatto, con lo scopo di garantire la tutela dei cittadini e la regolare fruizione delle…

Leggi tutto »