MediterraneiNews.it

Dieta mediterranea, l’Adimen nel Comitato scientifico dell’Osservatorio

Il Comitato scientifico dell’Osservatorio della dieta mediterranea di riferimento (Odmir) si arricchisce di un altro membro che va a rafforzare la presenza e il peso della città all’interno della stessa struttura. In sede di approvazione del bilancio regionale, il consigliere Michele Mirabello – già relatore della legge n. 40 del 7 novembre 2017 (Valorizzazione dieta mediterranea) approvata dal Consiglio con la sola astensione del consigliere Vincenzo Pasqua – ha presentato un emendamento alla Finanziaria sollecitando l’inserimento nel Comitato scientifico dell’Odmir dell’Associazione per la promozione della dieta mediterranea italiana di riferimento (Adimen) che è stato approvato, senza alcun problema, mediante la modifica dell’art. 3 della legge 40/2017. A questo punto, l’Adimen, presieduta da Enzo Ienuso, va ad affiancarsi all’Accademia della dieta mediterranea rappresentata da Antonio Montuoro. Entrambe collaboreranno con gli altri membri del Comitato scientifico del quale faranno parte anche i rappresentanti delle tre università calabresi; un rappresentante della Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa, nonché un esponente della Camera di commercio regionale ed uno dell’Unesco. Ci saranno anche i rappresentanti della Confindustria regionale e dell’Istituto nazionale per la dieta mediterranea e la nutrigemonica. In tutto dieci membri sui quali graverà il compito di promuovere la diffusione del modello di dieta mediterranea di Nicotera tutelandone le origini culturali e programmando tutte le iniziative necessarie. Dell’Osseravatorio, la cui sede sarà in città, farà parte anche il consiglio direttivo composto da tre membri uno dei quali nominato dal Comune di Nicotera. La commissione straordinaria che gestisce l’ente comunale è già alla ricerca di una sede idonea ad ospitare l’importante struttura dalla quale dipenderanno in buona parte la valorizzazione e diffusione dello stile di vita posto a base della dieta mediterranea di riferimento.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Movimento 14 luglio, la battaglia va avanti

Il Movimento “14 luglio” si è costituito legalmente come associazione. In una sala “Giovanni XXIII” gremita di gente, i componenti del gruppo che da mesi si sta battendo per l’acqua potabile, hanno dato lettura dello statuto approvandolo definitivamente. Nella giornata di domani il Movimento definirà le ultime impellenze burocratiche in quanto venerdì…

Leggi tutto »

Sogefil, Il Comune ora può chiedere il risarcimento agli ex amministratori della società cosentina

Sogefil, una storia infinita. Di tanto in tanto, come un fantasma, ritorna. Riaffiorano così fatti e misfatti di una vicenda che in Calabria ha coinvolto e travolto i bilanci di decine di enti comunali spingendone qualcuno sino al dissesto. Riaffiorano anche le liti giudiziarie che ancora si trascinano davanti a…

Leggi tutto »