MediterraneiNews.it

La Gioventù federalista europea rinnova gli incarichi direttivi

riunione movimento federalista europeo
riunione movimento federalista europeo a Joppolo

Il congresso della Gioventù federalista europea (Gfe), tenutosi nella sala convegni del sistema bibliotecario vibonese, a conclusione dei lavori, ha confermato, con voto unanime, Daniela Caridà nel ruolo di presidente e Francesco Pacilè in quello di tesoriere. L’assemblea ha poi assegnato l’incarico di segretario ad Antonio Vecchio e quello di vicesegretario a Manuela Violini. Del direttivo di sezione faranno parte anche Caterina Nardo (Ufficio internazionale), Giuliano Mazza (responsabile comunicazione), e Daniele Armellino (responsabile formazione e ufficio del dibattito). Ai lavori congressuali hanno preso parte numerosi giovani alquanto attratti dal programma portato avanti dalla Gfe sempre più protesa al superamento dei confini e alla valorizzazione delle politiche europee. <Sono orgoglioso della fiducia accordatami – ha affermato Daniele Caridà – ma ancor più di far parte di questa bella realtà. Non sarà facile ma cercheremo di migliorare quanto di buono fatto dalla precedente segreteria. L’Europa unita non è un’utopia – ha aggiunto – bisogna crederci e lavorare giorno per giorno con lo scopo di aumentare il grado di integrazione dei paesi che la compongono e garantire i diritti che gli stati nazionali non riescono più a garantire>. Soddisfatto degli esiti del congresso anche il neoeletto segretario Antonio Vecchio impegnato a diffondere a tutte le latitudini il pensiero della Gfe ormai lanciata verso traguardi ambiziosi. Uno degli obiettivi che si vuole raggiungere in tempi brevi è quello di riavvicinare gli studenti allo studio dell’educazione civica nelle scuole.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Sindaci, commissione e “14 luglio” a confronto: potabilità dell’acqua, depurazione e mare sporco le priorità da affrontare

La primavera parte col piede giusto e in città si notano già i primi turisti stranieri. Sono le “avanguardie” del popolo delle vacanze, che approfittando del bel tempo, vanno alla scoperta delle bellezze sparse lungo la fascia costiera vibonese. Si godono il primo sole, filmano e catturano le emozioni regalate…

Leggi tutto »

Vibo, “Fare con Tosi” ridisegna il profilo del territorio comunale

Il territorio vibonese potrebbe andare incontro ad una ridefinizione del suo profilo. La proposta parte da più associazioni e mira all’accorpamento delle frazioni di Vibo Marina, Bivona, Portosalvo, Triparni e Longobardi con i comuni di Briatico e Pizzo. Apparentemente uno stravolgimento della realtà esistente con una drastica cura dimagrante per…

Leggi tutto »