MediterraneiNews.it

Putin esprime le sue condoglianze per le vittime del disastro aereo nella regione di Mosca

Il presidente Putin ha incaricato il governo di investigare sul disastro aereo nella regione di Mosca dell’aereo passggeri An-148, il capo del governo ha espresso le sue condoglianze per le vittime dell’incidente, riporta il portavoce del presidente Dmitry Peskov. “Il presidente ha incaricato il governo di creare una commissione speciale in relazione all’incidente aereo nella regione di Mosca” ha detto il portavoce. “Putin ha anche incaricato i servizi competenti di condurre le operazioni di ricerca necessarie” ha aggiunto. “Il Presidente esprime anche profonde condoglianze a tutti coloro che hanno perso parenti e amici in questo disastro”, ha detto Peskov.

Secondo l’Agenzia federale del trasporto aereo, la comunicazione con l’equipaggio di volo An-148 “Saratov Airlines’ 703 da Mosca a Orsk è terminata pochi minuti dopo il decollo da Domodedovo, dopo di che il velivolo è scomparso dal radar. L’aereo è stato trovato in un campo nel distretto di Ramenskoye nella regione di Mosca. i dati preliminari del dipartimento, c’erano a bordo 65 passeggeri e 6 membri dell’equipaggio. Il Comitato investigativo della Russia ha aperto un procedimento penale ai sensi dell’articolo della “violazione delle regole di funzionamento del trasporto aereo, che ha causato la morte di due o più persone.”

La protezione civile russa ha pubblicato la lista delle 71 vittime del disastro aereo dell’An-148 nella regione di Mosca.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Elezioni in Austria, vincono i popolari.

Proseguono le tornate elettorali nei paesi europei. Ieri è stata la volta dell’Austria, nostro vicino geopolitico e le novità non sono mancate come peraltro preannunciate dagli analisti. Il Partito Popolare (OVP) da sempre uno dei due pilastri del sistema politico austriaco è risultato primo con il 31% delle preferenze. Un…

Leggi tutto »

Giappone al voto: nuovo successo per il premier Shinzo Abe.

Non hanno riservato grandi sorprese le elezioni politiche anticipate tenutesi ieri in Giappone, dove si va verso la riconferma del primo ministro uscente, il liberaldemocratico Shinzo Abe. Nonostante infatti che il governo non gode di molta fiducia da parte dei cittadini, la mancanza di una seria alternativa ha convinto i…

Leggi tutto »