MediterraneiNews.it

Apertura straordinaria dell”Antiquarium a Scalea, sabato e domenica, con ingresso gratuito fino al 15 luglio.

L’Antiquarium di Torre Cimalonga a Scalea, nell’ambito dei progetti di miglioramento dei servizi culturali ed amministrativi offerti dal Mibact, effettuerà sino al 15 luglio l’apertura prolungata del museo nei giorni di sabato e domenica fino alle ore 22.00 con ingresso gratuito.

Siamo lieti –ha affermato il soprintendete Mario Pagano- di sostenere tali iniziative. È in occorrenze come queste che i luoghi d’arte possono essere fruiti da famiglie, turisti, studenti. Sostenere il nostro patrimonio culturale significa in prima istanza promuoverne le ricchezze e, al tempo stesso, incentivare settori quali il turismo e l’economia. La mancanza di conoscenza delle proprie risorse culturali e della loro valorizzazione è problematica diffusa sul nostro territorio. L’apertura prolungata di parchi e musei può essere una delle possibili soluzioni a tale questione.”.

“L’Antiquarium –ha proseguito l’archeologo- offre, attraverso i reperti custoditi all’interno della costruzione di epoca cinquecentesca, la ricostruzione del territorio di Scalea dal Paleolitico sino all’epoca romana.” Che aggiunge: “a breve l’Antiquarium sarà trasferito nella nuova sede di palazzo dei Principi e quindi Torre Cimalonga diventerà introduzione per la visita vera e propria. A Scalea, tra l’altro, sono stati ripresi gli scavi dell’insediamento di epoca arcaica e classico-greca, si sta progettando lo scavo del ninfeo romano di Torre Talao e sono stati completati i rilievi della villa marittima romana.”.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Cosenza, stalker incallito rischia l’arresto nel giorno della festa delle donne per portare una mimosa alla sua vittima

Gli uomini della Polizia di Stato della Questura di Cosenza, a seguito di una richiesta di aiuto, nella trascorsa serata di ieri sono intervenuti in soccorso di una donna che da anni subisce le morbose attenzioni di uno stalker incallito. La donna a seguito dei continui atti persecutori perpetrati nei…

Leggi tutto »

Cosenza, fino al 19 marzo la mostra “Modernolatria”

Considerata l’attenzione ricevuta, rimarrà aperta al pubblico fino al 19 marzo, nelle prestigiose sale espositive di palazzo Arnone, la mostra Modernolatria a cura di Melissa Acquesta, Gemma-Anaïs Principe e Valentina Tebala con il coordinamento scientifico di Angela Acordon, direttore del Polo Museale della Calabria e di Nella Mari, direttore della Galleria…

Leggi tutto »