MediterraneiNews.it

Il 24 giugno la prima Corri AVIS Gallina – Memorial Demetrio Fanti.

Sport e salute sono un binomio indissolubile. Se a ciò si aggiunge un corretto stile di vita, abbiamo a disposizione tutti gli ingredienti per avere un perfetto donatore di sangue.

I volontari dell’AVIS di base di Gallina, ben consapevoli dell’importanza di ciò, da diversi anni sono
impegnati nel promuovere, sul proprio territorio, la cultura della donazione del prezioso liquido biologico. Così dopo i concorsi dedicati agli scolari ed agli studenti dell’Istituto Comprensivo G. Moscato di Gallina ed i seminari finalizzati ad informare i loro genitori sull’importanza che riveste, per la collettività, la disponibilità del “farmaco” sangue, AVIS di base Gallina vuole adesso coinvolgere anche gli sportivi,potenziali donatori per eccellenza.

E così, anche per ricordare un suo giovane donatore, prematuramente scomparso, ha voluto organizzare una gara podistica, la prima “Corri AVIS Gallina – Memorial Demetrio Fanti”. La manifestazione è aperta a tutti ed è articolata in due sessioni: competitiva e non competitiva. La prima è divisa per categorie: Esordienti, Ragazzi, Cadetti, con distanze progressivamente crescenti in funzione dell’età ed Assoluti/Master, questi ultimi sulla distanza di 9000 metri di un percorso molto interessante dal punto di vista tecnico. Alla non competitiva, su un tracciato della lunghezza di 4000 metri sono invitati a partecipare tutti, di qualunque età, purchè naturalmente in buona salute.

Per gli aspetti tecnici, AVIS di base di Gallina si è avvalsa della competenza della Società Sportiva Atletica Barbas, cui è stata demandata la scelta del tracciato e l’articolazione in categorie. La gara è stata inserita tra le manifestazioni ufficiali della FIDAL, ai cui giudici di gara è affidato il controllo della regolarità della stessa.

Lo scopo della manifestazione, dice Francesca Modafferi, presidente della sezione AVIS di Gallina, è duplice: da un lato stimolare l’attività fisica avvicinando, grazie alla presenza degli atleti agonisti, giovani e meno giovani ad uno sport che è alla portata di tutti: dall’altro, promuovere la donazione del sangue, unica possibilità di cui l’uomo attualmente può disporre, per produrre questo insostituibile farmaco salva vita.

Appuntamento dunque in piazza, a Gallina, domenica 24 giugno 2018 alle ore 15.00

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Taurianova, arrestato 33enne per possesso di droga

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Tenenza di Rosarno agli ordini del Tenente Alfio Rapisarda, in ottemperanza all’Ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Reggio Calabria – Prima Sezione penale, hanno rintracciato e tratto in arresto Salvatore Bambino, 33enne del luogo, già noto…

Leggi tutto »

Vibonese, sequestrati ad impresa di costruzioni oltre 2 milioni di euro per bancarotta

I finanzieri del Comando Provinciale di Vibo Valentia hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro di beni per oltre 2 milioni di euro nei confronti di un’importante società di costruzioni del vibonese, impegnata anche nella realizzazione di appalti pubblici. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Vibo Valentia…

Leggi tutto »