MediterraneiNews.it

San Calogero (VV), piante di marijuana essiccate e coltivate un arresto dei carabinieri

Nella giornata di ieri, i militari della locale Stazione dei Carabinieri, nel corso dei periodici servizi di controllo stabiliti dalla Compagnia di Tropea in tema di illecita detenzione di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Emilio Rosello, classe ’63, pregiudicato per reati specifici.

Lo stesso, infatti, all’esito di perquisizione domiciliare all’interno di un fondo rurale, è stato trovato in possesso di otto piante di marijuana in stato di essiccazione, all’interno di un casolare, nonché, quattro piante della medesima sostanza, dell’altezza di circa 1 metro, coltivate in un terreno lì nei pressi.

Tutto il materiale rinvenuto è stato così sottoposto a sequestro, mentre il Rosello, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la propria abitazione di residenza agli arresti domiciliari, così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nardodipace, scuole aperte nonostante l’emergenza neve-ghiaccio. Monta la protesta delle insegnanti

“O si chiudono le scuole o si mette in sicurezza la strada che noi insegnanti dobbiamo percorrere per raggiungerle”. È l’amaro commento di un gruppo di docenti in servizio presso il plesso scolastico del piccolo centro montano. A Nardodipace, infatti, nonostante l’impraticabilità delle strade, l’emergenza neve-ghiaccio ed i conseguenti pericoli…

Leggi tutto »

Grave atto intimidatorio contro il Segretario del PD di Nicotera. Devastata la cappella di famiglia al cimitero.

L’episodio della cappella profanata nel vecchio cimitero di Nicotera sta seminando grande sconcerto tra i cittadini. Un gesto grave e intimidatorio del quale gli investigatori dell’Arma stanno cercando di delineare una chiara matrice. Atto vandalico o  intimidatorio? Politico o mafioso? In ogni caso un atto sul quale le forze dell’ordine…

Leggi tutto »