salvini
salvini

MediterraneiNews.it

Ministro Salvini. Il procuratore di Catania notifica la richiesta di archiviazione sul caso Diciotti. Busta aperta in diretta facebook.

Il Ministro Salvini questa mattina, alle ore 10.50 ha aperto la busta appena ricevuta dalla Procura della Repubblica di Catania, dando notizia in una diretta facebook, con oltre 31000 collegamenti. Il Procuratore Carmelo Zuccaro, ha notificato la “motivata richiesta di archiviazione” sul caso Diciotti, che tanto clamore aveva suscitato  nel mese di agosto. “Quando la nave Diciotti è arrivata nei pressi di Lampedusa, lo scorso agosto,  – dichiarava Salvini – non sono stati commessi reati, ma anzi sono stati meritoriamente difesi i confini. Non lo dico io, che per questa vicenda sono incredibilmente accusato di sequestro di persona, ma il Tribunale dei ministri di Palermo”. Un comunicato Ansa, precisava che “per i fatti avvenuti dal 20 agosto in poi, quando la nave della Guardia Costiera, con a bordo 177 migranti, ha preso la via di Pozzallo e di Catania, il Tribunale dei ministri di Palermo ha omesso ogni valutazione limitandosi a ribadire che fino al quel momento non è stato commesso alcun reato. Per questo si è dichiarato incompetente e ha mandato tutto a Catania per stabilire se nei 5 giorni di attesa prima dello sbarco sia configurabile il reato contestato”.

Si conclude così, una vicenda giudiziaria che , a detta di Salvini, ” non doveva neanche essere avviata,”. Subito dopo, Salvini, ha commentato con un post su  fb: “La giornata è cominciata bene! La Procura di Catania ha chiesto l’ARCHIVIAZIONE per la vicenda (assurda) che mi vedeva indagato per aver fermato una nave di immigrati. Insomma, non sono un sequestratore di persona, alla faccia di centri a-sociali e gufi sinistri, che oggi saranno abbacchiatissimi… 😃 Proseguo il mio lavoro con ancora più energia, GRAZIE per tutto il vostro sostegno”.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

E’ morto l’ex prefetto Marcello Palmieri originario di Riccia in provincia di Campobasso. Da circa due anni lottava contro un male incurabile alla cui aggressività si è arreso lo scorso 15 marzo. Lascia la moglie Annamaria ed i figli Antonella, Francesca e Piergiorgio nel più grande sconforto. Durante la sua…

Leggi tutto »

Il problema dell’acqua non potabile cammina ormai lungo una direttrice ben delineata e che, nell’arco di una paio di mesi, dovrebbe sfociare nella soluzione definitiva del problema. Stante la disponibilità finanziaria messa a disposizione dalla Regione per fronteggiare le emergenze e preso atto dell’atteggiamento positivo assunto dalla Sorical dichiaratasi pronta…

Leggi tutto »
salvini