MediterraneiNews.it

Stand della Lega a Nicotera per il decreto sicurezza firmato da Salvini. Presente l’On. Furgiuele

Si è svolta in mattinata nella centralissima piazza Cavour di Nicotera, la manifestazione della Lega finalizzata ad informare i cittadini del territorio sul decreto sicurezza approvato dal Ministro degli Interni, Matteo Salvini, dove è stata inserita la città di Nicotera nel progetto di video sorveglianza delle strade, insieme ad altre città della Calabria che da anni attendevano l’approvazione del decreto contro la criminalità che inveisce sulla vita dei cittadini e dei commercianti, i cui fatti da tempo vengono denunciati a dimostrazione che non vi è omertà a parte dei cittadini, ma confermata fiducia nelle istituzioni, anche se spesso ed amaramente, molti reati rimangono ancora impuniti.

<Lo stand della Lega a Nicotera, – afferma il coordinatore cittadino Antonio Macrì – è, da una parte, il mezzo per presentarci ufficialmente alla città, perché vogliamo diventare un riferimento certo nella politica locale, confermando la linea del partito che chiede di stare a contatto con i cittadini e, dall’altra, vogliamo informare i cittadini sulle novità introdotte dall’importante “Decreto Salvini” sui temi della sicurezza e dell’immigrazione. Il decreto contiene importanti provvedimenti, in coerenza con la linea del partito, a dimostrazione che le promesse elettorali di Salvini fatte ai calabresi, vengono mantenute. Nicotera ha ottenuto un finanziamento di 189.000 euro per la video sorveglianza del territorio, su un progetto che era stato richiesto da varie amministrazioni comunali e dai Commissari appena scaduti a Nicotera, a cui va il merito di aver inoltrato la richiesta, ma a Salvini va altrettanto merito per aver finalmente firmato il decreto, inserendo, oltre a Nicotera, ben altre 7 città del vibonese, rendendo così, più sicure le nostre città.>

Alla manifestazione erano presenti il coordinatore regionale dei giovani leghisti, Carmine Bruno; la coordinatrice dei giovani di Vibo Valentia Silvia Nano e il coordinatore cittadino di Vibo, Raffaele Riga; presenti i referenti di varie realtà locali del vibonese e della provincia di Reggio Calabria.

Uno stand che ha attirato molti curiosi e simpatizzanti, destando l’attenzione di molti giovani.

<L’iniziativa degli stand, per presentare il decreto sicurezza e immigrazione, – afferma il Coordinatore regionale dei giovani leghisti, Carmine Bruno– è un impegno che stiamo portando in molte piazze della Calabria, nello spirito di sensibilizzare i giovani alla politica, per diffondere e far partecipare i cittadini alla “Rivoluzione del Buonsenso” di Matteo Salvini.>

In tarda mattinata, è stato presente alla manifestazione l’On. Domenico Furgiuele, (in foto al centro) proveniente da Lamezia Terme, deputato calabrese della Lega con incarichi di componente della VII Commissione Cultura, Scienza e Istruzione e della IV commissione Difesa della Camera del Deputati, il quale, si è intrattenuto con i presenti sostenendo le ragioni del Decreto sicurezza e immigrazione, a conferma dell’impegno dei parlamentari della Lega su questi temi che sono quelli più sentiti dalla società civile, e più in particolare dagli anziani e dai commercianti che sono, spesso, le principali vittime della criminalità.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Calabria: 87 milioni in arrivo dal Miur per mettere in sicurezza le scuole.

Una buona notizia per la scuola in generale ma anche per la Calabria, lo sblocco di circa 2,7 miliardi di nuove risorse destinate all’edilizia scolastica di cui 87 milioni andranno alle scuole calabresi. I soldi serviranno in massima parte per finanziare interventi mirati alla sicurezza antisismica delle strutture. Il riparto vede…

Leggi tutto »

Beneficenza e risate a Rende con Laportaperta, nuovo spettacolo comico della compagnia teatrale Confluenze

L’associazione Confluenze, in collaborazione con l’Università Popolare dell’Età Libera Uniauser Rende e i Lions Club Cosenza Host, Cosenza Rovito Sila Grande e Cosenza Castello Svevo, ha organizzato uno spettacolo di beneficenza in favore dell’associazione di volontariato Marco Rendace, che offre la sua importante attività solidaristica all’interno del reparto di Pediatria…

Leggi tutto »