MediterraneiNews.it

Cirò Marina (KR), rinvenuti reperti archeologici: una persona denunciata

I carabinieri della Stazione di Cirò Marina, congiuntamente al personale del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 69enne pensionato del luogo, per la detenzione non autorizzata di materiale archeologico.

In particolare l’uomo, al termine di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una campana navale appartenente al relitto sommerso del “Caccia Torpediniere Lince”, reperto trattenuto indebitamente, nonostante esplicita richiesta avanzata dal competente ente comunale per la successiva consegna al locale museo.

Nel medesimo contesto, sono stati rinvenuti e sequestrati i seguenti reperti archeologici:
– 2 piedi integrali di anfore;
– 1 collo di anfora;
– 2 anse di anfora.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Lamezia Terme, lunedì l’evento-dibattito itinerante “Storie” organizzato da Risveglio Ideale e Lamezia Muse

Lunedì  13, alle ore 9.30,  presso la sede centrale dell’ istituto “Saverio Gatti” si svolgerà l’incontro con gli studenti dal titolo “Storie” organizzato dall’associazione “Risveglio Ideale” in collaborazione con l’associazione “Lamezia Muse”. A raccontare le loro “storie” di lotta quotidiana contro il malaffare, saranno gli stessi protagonisti: i testimoni di giustizia…

Leggi tutto »

Oliverio inagura a Crotone il reparto di pediatria.

“Oggi sono molto soddisfatto, perché ho potuto toccare con mano i risultati del lavoro compiuto nel corso di questi anni. Un lavoro certosino, che ha prodotto risultati importanti nell’adeguamento e nella modernizzazione di questa struttura ospedaliera che meritava e merita di essere messa al passo con le esigenze crescenti di…

Leggi tutto »