MediterraneiNews.it

Giochino scoperto. TAV, giubbotti e selfies

Pino Macino, da Pupari & Pupi
E’ oramai un giochino scoperto. Purtroppo funziona ancora. Ed è un gioco per non pagar dazio e continuare a raggranellare il gruzzoletto. Nel caso, di voti. Salvini e Gigetto continuano a litigare..usando armi di distrazione di massa….Il Rozzo si veste da poliziotto e va sotto una galleria della Tav per ricordare le botte prese dagli agenti e dai carabinieri  a difesa dei cantieri e dei 7 Km di tunnel già scavati. Gigetto ricorda che nemmeno un metro di galleria è stata ancora scavata (!?) e che la Tav non passerà mai. Mezzo 5 stelle vuole cacciare Savona dal Governo e l’altro mezzo lo vuole alla Consob. L’interessato dice di non saperne niente. Salvini è contro la Francia e la Germania. Gigetto solo contro la Francia e Conte se la ride con la Merkel….  di tutti e due.
I migranti – 47 diconsi 47 – sono il problema dell’Italia. 180.000 laureati italiani scappano dall’Italia e non costituiscono problema. Tra pochi mesi mancheranno i medici e già mancano gli infermieri. E le arance calabresi , se non ci fossero i neri brutti e cattivi dei barconi, resterebbero sugli alberi…che forse sarebbe la meglio cosa dal momento che non spuntano più di 6 centesimi al chilo….con il mercato in mano alla ndrangheta…che il Ministro dell’Interno combatte facendo l’indossatore seriale di divise.Intanto crolla il Pil. Ma non importa  tanto la colpa è degli altri . Non crollano soltanto  i selfies. Non costano nulla e rendono tutti felici.
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Le dichiarazioni di un sindaco leghista sui medici meridionali infiammano il dibattito politico. Dura replica del Partito democratico.

Dopo le dichiarazioni del sindaco leghista di Cascina nel pistoiese si accende la bagarre politica. Il PD calabrese – con un comunicato diffuso dal segretario regionale Magorno – “esprime solidarietà e vicinanza ai medici calabresi, al centro di una scandalosa affermazione della sindaca leghista di Cascina, secondo la quale i…

Leggi tutto »

Crotone, quando i Carabinieri salvano anche un cucciolo di cane abbandonato

Sono tanti gli animali quotidianamente abbandonati nonostante le tante campagne pubblicitarie contro il “vizietto” di disfarsi dell’animale quando diventa un intralcio, un impiccio, un peso. Così, può succedere che i Carabinieri oberati da mille incarichi, compiti e missioni, trovino anche il tempo per salvare uno di questi animali abbandonati. E’ successo questo pomeriggio, quando…

Leggi tutto »