MediterraneiNews.it

GAL BaTiR, pubblicato Bando Misura 4 del PSR Calabria su Investimenti in immobilizzazioni materiali

Il GAL BaTiR ha pubblicato il Bando sugli “Investimenti in immobilizzazioni materiali” nell’ambito del Piano di Azione Locale “Percorsi” riferito alla Misura 4 del PSR Calabria. Nel Bando, approvato dalla Regione Calabria, in coerenza con quanto contenuto nel Piano di Sviluppo Rurale della Calabria 2014-2020 e delle singole schede di misura, si rendono note le modalità e le procedure di ammissione delle domande di sostegno a valere sull’intervento oggetto della pubblicazione.

Il Bando sostiene gli interventi nelle aziende agricole intesi a promuovere e sostenere, nell’area del GAL BaTiR, gli investimenti di ammodernamento, ristrutturazione ed innovazione all’interno delle aziende agricole, finalizzati a migliorare la competitività̀ delle imprese agricole stesse ed al miglioramento qualitativo delle produzioni locali, agendo sugli elementi strutturali, colturali ed agronomici, tecnologici, logistici e commerciali con la finalità di migliorare le prestazioni economiche, la competitività e di migliorare la sostenibilità globale dei processi delle aziende.

Sono ammessi a presentare domanda per ottenere il sostegno gli imprenditori agricoli singoli o associati per interventi localizzati nel territorio del GAL BaTiR con investimenti destinati sostanzialmente a produzioni tipiche locali di nicchia delle micro-filiere (microfiliera della nutraceutica: superfruits e frutti rossi; microfiliera del benessere: il grano ed i cereali antichi per le farine tradizionali da pietra; microfiliera della tradizione: il suino nero; microfiliera della salute e della cura tradizionale: i frutti delle rosacee (melo, pero, ciliegio, pesco, susino, mandorlo, nespolo, sorbo, albicocco, cotogno, etc.).

Il Piano di Azione Locale del GAL BaTiR“PerCoRSi… del Tirreno, per un Consapevole e Responsabile Sviluppo Integrato” è stato presentato dal presidente Antonio Alvaro, lo scorso venerdì 15 febbraio a Gambarie d’Aspromonte, alla presenza di Franco Malara, sindaco di Santo Stefano d’Aspromonte ed illustrato da Fortunato Cozzupoli, direttore del GAL BaTiR. Ai lavori, moderati dal giornalista Filippo Teramo, sono intervenuti sindaci, amministratori, operatori economici ed associazioni di categoria, ponendo considerazioni e quesiti prima degli interventi conclusivi dell’on. Sebi Romeo, consigliere regionale Calabria e di Giacomo Giovinazzo, direttore generale del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria.

Il Piano di Azione Locale prevede interventi sul territorio che riguarderanno, in particolare, il trasferimento di conoscenze e azioni di informazione attraverso la formazione; i regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari riferiti ai prodotti delle filiere corte; gli investimenti in immobilizzazioni materiali, come ad esempio le microfiliere; lo sviluppo delle aziende agricole e delle imprese; i servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali; la realizzazione di un Centro Internazionale per il Turismo Rurale destinato a promuovere la cultura dell’accoglienza e naturalmente la realizzazione di attività di cooperazione interterritoriale e transnazionale.

Nei prossimi giorni saranno intraprese su tutto il territorio del GAL BaTiR azioni mirate di animazione ed informazione per “un percorso comune di promozione e valorizzazione – afferma il presidente Alvaro – che va intrapreso con la partecipazione di tutte le realtà del territorio. Il coinvolgimento di tutti gli operatori dello sviluppo locale consentirà di fare rete acquisendo tutte quelle esperienze positive realizzate per stimolare e sostenere una crescita sostenibile”. Nel concludere la sessione di presentazione del PAL, il direttore generale del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria, Giacomo Giovinazzo, ha voluto sottolineare che “avere un’impostazione multifunzionale è strategica per l’avvenire dell’agricoltura della nostra Regione. I GAL hanno una funzione fondamentale e rappresentano una importante cerniera tra i vari territori. Multifunzionalità è anche quella di creare le condizioni affinché le menti e le professionalità migliori, in particolare i giovani, scelgano di rimanere in Calabria.”

Tutte le info sul Piano di Azione Locale e sul Bando della Misura 4.1 sono consultabili sul sito istituzionale www.galbatir.it

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Calabria: il 17 marzo si vota per l’Autorità idrica regionale.

Si terranno dopodomani 17 marzo le lezioni per la prima individuazione dei comuni costitenti l’assemblea della Autorità idrica. Lo fa sapere la regione calabria sul suo istituzionale. Con Legge regionale n. 18 del 18.5.2017, recante “Disposizioni per l’organizzazione del Servizio Idrico Integrato” è stata infatti disciplinata l’organizzazione della gestione del servizio…

Leggi tutto »

Emergenza maltempo: la Regione Calabria pronta a chiedere lo stato di calamità.

I danni causati alle imprese agricole dal maltempo che ha sferzato la Calabria nelle scorse ore saranno oggetto di un’approfondita verifica e, conseguentemente, valuteremo l’attivazione delle procedure per l’eventuale dichiarazione dello stato di emergenza”. E’ quanto afferma, in una nota diramata dall’Ufficio stampa della Regione Calabria, il Presidente della Giunta…

Leggi tutto »