MediterraneiNews.it

Arena (VV), sequestrata area adibita a stoccaggio di rifiuti speciali non pericolosi

I militari del Nucleo investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Vibo Valentia, coadiuvati da militari della Stazione Carabinieri Forestale di Serra San Bruno, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione di illeciti ambientali, con particolare riferimento alle violazioni connesse al ciclo dei rifiuti, hanno accertato, in località “Biviere” – Area P.I.P. del comune di Arena – che su un piazzale di circa 200 mq attiguo ad un opificio, era stato realizzato un deposito incontrollato di rifiuti non pericolosi.

Detti rifiuti, costituiti da sacchi contenenti imballaggi, spugne, polistirolo e ritagli di pellame, elettrodomestici fuori uso, pneumatici e mobili fuori uso, per un totale di circa 40 metri cubi, erano riconducibili all’attività di una azienda dedita alla realizzazione di divani e mobili in genere, il tutto in violazione ai quantitativi consentiti dalla normativa di settore.

Il piazzale ed i rifiuti, catalogati con i rispettivi codici Cer, sono stati posti sotto sequestro e un soggetto, quale amministratore unico della Società di gestione dell’azienda in esame, è stato deferito in stato di libertà, alla competente A.G. È stata elevata, altresì, a carico dello stesso, una sanzione amministrativa per omessa tenuta del registro di carico e scarico di rifiuti speciali non pericolosi provenienti dall’attività di produzione.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Il Comune di Joppolo propone”Ricicla Estate 2017″

Si svolgerà sabato 15, dalle ore 10, la terza edizione della manifestazione “Ricicla Estate 2017”. Promossa dall’amministrazione comunale del sindaco Carmelo Mazza, in collaborazione con Legambiente Calabria e il Conai (Consorzio per il recupero degli imballaggi), l’evento avrà inizio presso  località “Zagara”, sul lungomare del comune tirrenico. Invitati a partecipare alle…

Leggi tutto »

Al Sistema Bibliotecario Vibonese il 23 e 24 marzo prossimi – un laboratorio di Crowdfundraising.

Crowdfunding (dall’inglese crowd, folla e funding, finanziamento) o finanziamento collettivo in italiano – come molti ormai sanno – è un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone e organizzazioni. È una pratica di microfinanziamento dal basso che mobilita persone e risorse. Un attività tutt’altro che semplice…

Leggi tutto »