MediterraneiNews.it

Il Congresso Mondiale delle Famiglie: “Il caso Smirnov e’ stato montato ad arte”

“Il caso Smirnov e’ stato montato ad arte”. Il Congresso Mondiale delle Famiglie, tramite il presidente Toni Brandi, fa sapere che l’arciprete Dmitrij Smirnov e’ stato invitato all’evento di Verona in ragione del suo incarico di Presidente della Commissione patriarcale per la Famiglia e la Maternita’ della Chiesa Ortodossa russa e membro del Consiglio Supremo della stessa Chiesa. In questa veste e’ stato piu’ volte invitato a incontri istituzionali anche in Vaticano.

Dopo le costanti fake news pubblicate dai mass media sul suo conto, l’arciprete Smirnov ha inviato il seguente chiarimento: “Si sono prese delle parti dei miei sermoni estrapolate dal contesto e deformate. Ad esempio la frase sui cannibali e l’aborto. Io desidero che le donne siano felici e vorrei risparmiargli un dramma come questo. Combatto l’aborto anche con tenacia. Posso dire che nella mia Parrocchia non viene praticato e ci sono molte famiglie numerose, ad esempio per questa Pasqua attendiamo il decimo figlio di una famiglia. Uno dei miei scopi come sacerdote e’ insegnare alle persone che uccidere e’ sbagliato. Queste sono posizioni condivise da milioni di cristiani, musulmani ed ebrei nel mondo. In passato ho partecipato a riunioni insieme a papa Francesco e posso dire che abbiamo la stessa opinione sull’aborto”. Infatti ricordiamo che anche Papa Francesco recentemente ha utilizzato una immagine forte, quella del sicario, per descrivere la pratica abortiva.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

A Tropea, un incontro sul barocco promosso dal Club Unesco.

Si terrà oggi, 18 novembre alle ore 10.30 nei locali della biblioteca diocesana di via Glorizio a Tropea, l’incontro promosso dal Club Unesco di Tropea dal titolo “…..A proposito di barocco, lavori in corso……………”. All’incontro dopo i saluti del presidente del Club Giuseppe Maria Romano, del prof. Nicolantonio Cutuli, dirigente…

Leggi tutto »

Vibo valentia: momento di alta cultura, la presentazione dell’ultimo libro di Vito Teti, promossa dall’Ordine provinciale degli architetti.

Bellissima e interessante iniziativa quella che si è tenuta oggi presso la sede dell’Ordine provinciale degli architetti (che non è certo la prima volta che si distingue in effetti, in attività di grande respiro culturale) e cioè la presentazione del  libro dell’antropologo Vito Teti – “Quel che resta. L’Italia dei…

Leggi tutto »