MediterraneiNews.it

Atletica San Costantino Calabro, sempre ai nastri di partenza e raggiungendo ottimi risultati

Continua positivo il cammino dell’Atletica San Costantino Calabro che nella gara Rotary day del 28 aprile a Rende,  nella mezza maratona di Padova, nella 13 km di Roma, l’1 maggio trofeo Soms a Palmi, e il 5 maggio a Lamezia Terme, panoramica lametina, si è distinta particolarmente rendendosi protagonista di belle prestazioni.

La società si è presentata ai nastri di partenza con gli atleti Gianfranco Preiti, Pasquale Rubino , Rocco Donato, Fortuna Tommaso,  Rotolo Rosario, Grande Francesco, Mercatante Antonio,  Mazzitello Giuseppe, Cusimano Giuseppe,  Rocco Donato e Lococo Italo.

L’impegno costante di questi atleti continua a raccogliere i buoni frutti che di volta in volta nelle varie competizioni sportive agonistiche, regionali e non, si confermano  bravi atleti desiderosi di migliorare i propri i personal Best conferendo un notevole prestigio all’atletica San Costantino Calabro. La stagione sportiva appena iniziata fa ben sperare per il prossimo futuro con le tante gare presenti nel calendario Fidal. Non sono pochi i sacrifici che ogni atleta fa per affrontare gli impegni del calendario, ma la passione per questo sport che è l’atletica è tale da non voler lasciare nulla al caso.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

La Clinical Science pubblica la ricerca del cattedratico vibonese Franco Martino

Scoperta una sostanza nel sangue per la diagnosi precoce sul rischio cardiovascolare in età pediatrica. Scoperta una nuova sostanza nel sangue di bambini affetti da ipercolesterolemia, si chiama micro Rna 200c. Permetterà una diagnosi precoce sul rischio cardiovascolare in età pediatrica. La notizia è stata pubblicata nell’ultimo numero della prestigiosa…

Leggi tutto »

Sta “naufragando” il palazzetto dello sport

Sono bastati due giorni di pioggia per far naufragare il nuovo palazzetto dello sport realizzato nella frazione Badia. Già, dopo qualche ora, la situazione si sarebbe presentata disastrosa. Il campo polivalente, “Oasi sport gioventù”, finanziato dal Ministero dell’Interno per un importo di circa 500mila euro, è stato, infatti, circondato dall’acqua anche perché gli esterni ancora…

Leggi tutto »