Annunciate le medaglie del prestigioso EVO IOOC 2019
Annunciate le medaglie del prestigioso EVO IOOC 2019

MediterraneiNews.it

Annunciate le medaglie del prestigioso EVO IOOC 2019

Sarà l’emozionante balconata della Villa di Palmi, promenade sullo Stretto di Messina, ad ospitare il 1 giugno 2019 alle 17,30 l’atto finale della quarta edizione del concorso internazionale EVO IOOC 2019 presieduto dal Dr Antonio G. Lauro. In attesa della cerimonia di premiazione, che svelerà i vincitori assoluti del concorso, in perfetto stile “Academy Awards” da Oscar ecco annunciati i nomi delle aziende olearie vincitrici dell’edizione 2019 del contest mondiale. I primi dati raccontano di un concorso molto premiato. Lo testimoniano le molte le medaglie assegnate da EVO IOOC, a rappresentare un autentico “spaccato” della situazione olearia mondiale: meno olio EVO prodotto, ma con una apprezzabile maggiore qualità. Abbiamo chiesto al presidente Lauro di svelare qualche dettaglio del concorso. “Sono stati 431 gli olio EVO ed i condimenti in concorso, in leggero calo rispetto al 2018 (- 14%), provenienti da 17 paesi dell’Emisfero Nord e Sud del mondo”, esordisce Lauro. “Tra tutte 289 le medaglie (Gold e Silver) assegnate (pari al 67%), vi è stata una predominanza dell’Italia (121 medaglie totali), seguita dalla Grecia con 50 e dalla Spagna con 39 medaglie Gold e Silver. Non sorprendiamoci più se l’Italia continua ad essere – anche in una stagione difficile come quella passata – padrona indiscussa dell’alta qualità mondiale. Proprio come non sorprendono più le 20 medaglie al Portogallo, quelle della Turchia (19) e di Argentina e Brasile (rispettivamente 12 e 11 medaglie totali).

Mentre, per quanto riguarda gli oli certificati (DOP/IGP e Bio), hanno partecipato ad EVO IOOC 2019 84 oli EVO DOP/IGP (20,7%) e 121 Oli EVO Biologici (29,9%). Gli oli EVO Monovarietali sono stati 259 (64,0%), a rappresentare la grande attenzione verso questa tipologia di oli EVO molto apprezzata dai consumatori, mentre solamente il restante 36% erano blend di almeno due varietà differenti”. Per poter visionare la lista completa delle medaglie assegnate, in attesa che vengano svelati i premi maggiori (Best in Class e Special Awards), si può visitare il sito web del concorso www.evo-iooc.com

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Lamezia Terme, al via la campagna “Coltiviamo Humus”

Si svolgerà giovedì alle 17, presso la Sala Sintonia dell’associazione “Progetto Sud”, la presentazione della campagna “Coltiviamo Humus”. L’iniziativa è indetta dalla rete nazionale Humus che intende realizzare una comunità agro-biologica di rilevanza nazionale mediante la quale sostenere la fertilità del suolo, la bontà del cibo e le equità delle…

Leggi tutto »

Flag dello Stretto:“Pubblicati i Bandi per rafforzare il ruolo della comunità di pescatori nello sviluppo locale e per la rifunzionalizzazione dei porti destinati alle attività di pesca. Attivate le Convenzioni con i pescatori”

Il FLAG dello Stretto comunica che sono stati pubblicati i Bandi per il settore della pesca rivolti a rafforzare il ruolo della comunità di pescatori nello sviluppo locale e nella governance delle risorse di pesca locali e delle attività marittime. Dopo la recente sottoscrizione delle Convenzioni con i beneficiari dei…

Leggi tutto »
Annunciate le medaglie del prestigioso EVO IOOC 2019