MediterraneiNews.it

Catanzaro, la Polizia di Stato arresta due persone per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio

La Squadra Mobile, nell’ambito di un più ampio dispositivo di contrasto al fenomeno del traffico delle sostanze stupefacenti, ha tratto in arresto C.V., catanzarese di 28 anni e C. D., catanzarese di 18 anni, entrambi con pregiudizi di polizia per reati inerenti gli stupefacenti, poiché trovati in possesso ai fini di spaccio di 2,756.63 kg di sostanza stupefacente del tipo marijuana, un bilancino di precisione e un involucro termo saldato contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina, per un peso complessivo di 0,49 gr. lordi.

Nello stesso contesto è stato denunciato in stato di libertà per il medesimo reato M. S., classe 1990, con pregiudizi di polizia per i reati inerenti gli stupefacenti.

L’attività in questione è iniziata qualche giorno addietro, allorquando si aveva notizia della possibile presenza all’interno di un garage di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Il personale della Squadra Mobile, proprio al fine di appurare coloro che avessero effettivamente in uso il garage, effettuava un ininterrotto servizio di osservazione nei pressi del luogo indicato che consentiva di bloccare C.V. e C.D. i quali si erano recati sul posto con un’autovettura. I poliziotti, dopo aver notato accedere all’interno del garage uno dei due, successivamente, una volta uscito, bloccavano entrambi, sorprendendo C.V. con in mano un quantitativo di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Successivamente, con l’ausilio del personale della Squadra Volante, si perquisivano entrambi i soggetti e il garage in questione rinvenendo all’interno di quest’ultimo un borsone con all’interno nr.5 buste trasparenti per sottovuoto contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana, e nr.2 buste trasparenti per sottovuoto contenenti la medesima sostanza rinvenute all’interno di un’ulteriore sacca, per un totale complessivo di 2,756.63 kg lordi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Inoltre, all’interno di una delle due tasche esterne del borsone, veniva rinvenuto e sequestrato un bilancino digitale di precisione. La perquisizione veniva estesa anche all’autovettura, all’interno della quale veniva rinvenuta, occultata all’interno della base del cambio, un involucro termo saldato contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina, per un peso complessivo di 0,49 gr. lordi.

Il personale del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica ha sottoposto  la sostanza stupefacente all’analisi speditiva che ha dato esito positivo. La locale Procura della Repubblica ha disposto per entrambi la sottoposizione agli arresti domiciliari. Mentre, veniva deferito in stato di libertà per lo stesso reato, M.S., classe 1990, poiché da accertamenti esperiti, il predetto è risultato essere il locatario del garage ove è stata rinvenuta la sostanza stupefacente.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Incidente a Rombiolo, muore un pensionato.

Il fato lo ha atteso nelle campagne di Rombiolo – centro urbano agricolo del comprensorio del Poro – e non gli ha lasciato scampo. Stiamo parlando del 62enne Rosario Crudo che è deceduto a seguito di un brutto incidente automobilistico le cui cause sono ancora in corso di accertamento. Crudo, era…

Leggi tutto »

Tropea, percepivano indebitamente assegni sociali, ma risiedevano in Argentina

E’ quanto è emerso in seguito alle indagini svolte dai Finanzieri della Tenenza della Guardia di Finanza di Tropea nell’ambito dei servizi a tutela della Spesa Pubblica Nazionale e di contrasto delle frodi agli Enti Previdenziali ed Assistenziali. Le investigazioni hanno permesso di accertare che due soggetti (marito e moglie),…

Leggi tutto »