Limbadi, carabinieri scoprono denaro, armi e munizioni clandestine. In manette un 19enne
Limbadi, carabinieri scoprono denaro, armi e munizioni clandestine. In manette un 19enne

MediterraneiNews.it

Limbadi, carabinieri scoprono denaro, armi e munizioni clandestine. In manette un 19enne

Armi, proiettili e droga. È quanto rinvenuto dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Tropea, insieme con la stazione di Limbadi, nel corso di un servizio di controllo effettuato su tutto il territorio comunale con l’ausilio dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria e del Nucleo Cinofili.

Nel corso di una perquisizione domiciliare, i militari dell’Arma hanno scoperto e sequestrato un mini arsenale composto da una pistola Beretta calibro 9, due paia di manette con quattro chiavi, un serbatoio e una fondina e 607 proiettili di vario calibro, alcuni dei quali contenuti in cinque aste per ricarica compatibili con i fucili d’assalto Ak 47, i kalashnikov.

Al termine dell’attività è stato arrestato un 19enne di Limbadi, che si è assunto la responsabilità della detenzione delle armi e delle munizioni clandestine. Nel corso della stesso servizio, i carabinieri hanno scoperto nelle vicinanze dell’abitazione di un pensionato, residente nella frazione Caroni di Limbadi, armi, cartucce e droga.
Il materiale è stato sequestrato dai militari dell’Arma. Si tratta di quasi cento grammi di marijuana, una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa e un caricatore per pistola contenente sei cartucce calibro 3,80 mm.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Vallelonga (VV): scomparsa ieri una 58enne, ritrovata oggi in buone condizioni

I Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia sono stati impegnati dalle prime ore della giornata  odierna  nella ricerca di una persona  scomparsa  tra i comuni di San Nicola da Crissa e Vallelonga. Infatti, dalle ore 15 di ieri non si avevano  notizie di Rita Carnovale di anni 58, residente…

Leggi tutto »

Dopo l’elicottero degli sposi è arrivato il momento che anche lo Stato atterri in città per avviare tutte le iniziative utili a recidere <i legami palesi e occulti> che legano la società civile alla ‘ndrangheta. Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, venga, pertanto, a Nicotera <assieme ai rappresentanti delle forze dell’ordine,…

Leggi tutto »
Limbadi, carabinieri scoprono denaro, armi e munizioni clandestine. In manette un 19enne