Tunnel di New York sotto assedio contro la rete dei pedo-satanisti. Trump a capo delle forze speciali dei Navy Seals nell'operazione "Q-Force. Tunnel di New York sotto assedio contro la rete dei pedo-satanisti. Trump a capo delle forze speciali dei Navy Seals nell'operazione "Q-Force.

Tunnel di New York sotto assedio contro la rete dei pedo-satanisti. Trump a capo delle forze speciali dei Navy Seals nell’operazione “Q-Force.

Nessun commento Share:

Da fonti riservate e da notizie presenti sui siti ufficiali di Qanon, con riscontri su Clearlook – un blog francese collegato all’operazione “Tempesta” diretta dal Presidente Trump in persona – giungono notizie di una operazione militare in corso con il nome in codice “Q-Force”. Una operazione di Teo Intelligence militare pianificata da tempo con una fase operativa in atto partita, questa, il primo aprile 2020 svolgendosi in particolare a New York, ma congiuntamente negli Stati Uniti in generale, in Europa e in Italia e in altre nazioni contro le élite corrotte, sotto il comando del Presidente Donald Trump, volta a liberare migliaia di bambini che sono stati rapiti da pedo-satanisti e trafficanti di esseri umani senza scrupoli, tenendoli nascosti e segregati in tunnel sotterranei e in altre località segrete, in attesa del loro triste e spesso macabro destino.

Questi tunnel sotterranei di New York, in parte risalenti agli anni trenta, sono stati utilizzati in questi decenni per il traffico di esseri umani (tunnel sotterranei, tunnel della metropolitana non utilizzati, porto di spedizione e stazione Grand Central). Sembra tutto essere stato documentato durante le indagini segrete e durante le operazioni militari che si stanno svolgendo, liberando i bambini rinchiusi in gabbie e in stanze anguste sotterranee. Questi piccoli, man mano che servivano per cerimonie e/o abusi, venivano trasportati al porto e fatti salire su barche per destinazioni varie oppure da questi tunnel dentro New York, venivano trasferiti in vari hotel e luoghi segreti, subendo, dagli orchi pedofili, stupri e rituali con crimini e sacrifici pedo-satanici.

Coniglio bianco dei pedo-satanisti e il simbolo chimico dell’Adrenocromo che ha la forma somigliante alla testa e orecchie del coniglio

I tunnel sono chiamati dai pedo-satanisti ‘buchi del coniglio’ e, il Coniglietto bianco, sempre nel gergo di questi malvagi, rappresenta proprio il desiderio di possedere un bambino. Questi tunnel coprono una vasta area che si estende da e verso Central Park, dove c’è una statua dedicata ad “Alice nel Paese delle Meraviglie” a simboleggiare, forse, casualmente, ma nel caso cinicamente, l’occulta e macabra realtà del traffico di minori nel sottosuolo del parco, dove Alice – il romanzo racconta – “cade attraverso una tana di coniglio in un mondo  popolato da strane creature antropomorfe“.

La notizia, se confermata ufficialmente, ha un risvolto epocale ed è perfettamente in linea con i recenti decreti presidenziali a firma di Trump relativi alla sua ferma volontà di messa al bando del traffico di esseri umani, inquadrati come crimini contro l’umanità e contro la sicurezza nazionale degli Stati Uniti d’America. Altresì, un ulteriore decreto di emergenza nazionale, conferisce ampi poteri alle forze speciali militari impegnate in una operazione di smantellamento della rete pedo-satanica che dovrà completarsi intorno alla prossima Pasqua, il 12/14 aprile 2020, nella sola New York, due settimane in tutto a partire dal primo aprile scorso. Un motto di Trump in questa specifica operazione è “Dark to ligt”, “dal buio alla luce”, riferendosi ai bambini che verranno liberati dal buio dei tunnel per riportarli alla luce del sole, tra le braccia della loro libertà riconquistata. Una operazione che si estende a varie altre nazioni, prevedendo in pochi mesi il suo completamento, dove seguirà, a fine operazione, l’annuncio del tutto.

Anche Europol è coinvolta, dopo l’indagine sull’enorme pirateria informatica della rete del pedocrimine internazionale, lotta alla droga e alle mafie, che si estende ad oltre 40 paesi ed è probabilmente legata alla rivelazione di Trump sul crimine dello Stato profondo, demoninato anche come “Cabala” corrotto e satanico, con l’imminente arresto di noti leader i cui nomi scioccheranno l’intera popolazione, incredula che si sia arrivati a tali livelli apicali di corruzione e depravazione. Il 31 marzo scorso si Europol ha avviata l’operazione “Gargamel” nelle Fiandre orientali del Belgio arrestando 90 sospetti pedofili e liberando 110 bambini, coinvolti in un giro di pedofilia con oltre 9 milioni di foto di bambini sequestrate dalla polizia.

Per dare notizia di queste brillanti operazioni, sono state previste una serie di comunicati stampa ufficiali che partiranno a breve – si apprende dai vari siti web ufficiali di Qanon – attraverso le televisioni di stato, che documenteranno i crimini, mostrando finalmente anche le facce dei criminali. Nome in codice: “Tre giorni di buio” che prevede un periodo di oscuramento delle false notizie da parte di alcuni network in mano alla “Cabala” per essere riconvertite verso la libera e corretta informazione. Verranno date le notizie tristi e aberranti da un lato, ma che diventeranno la più attesa e commovente storia di tutti i tempi, allorquando si vedranno liberati dalla schiavitù migliaia di bambini rapiti che potranno finalmente riabbracciarsi con le loro famiglie, mentre dei carnefici arrestati o uccisi verranno mostrate le prove evidenti e documentate dei loro orrendi crimini.

Statua di “Alice nel paese delle meraviglie” a Central Park

Si comprendono così, alla luce dei fatti, le recenti dichiarazioni di Donald Trump: “Voglio che tutti gli americani siano pronti per i difficili giorni a venire. Avremo un momento molto difficile per le prossime due settimane… La mia amministrazione è impegnata al 100% a sradicare la tratta di esseri umani dalla Terra“.

In tal senso, in particolare, si segnala in queste ore l’azione delle forze speciali dei Navy Seals a New York in ben 2.644 assalti pianificati, nel liberare bambini maltrattati, bambini umiliati, bambini sfruttati, bambini sacrificati da pedo-satanisti legati a quel Deep State corrotto ai massimi livelli apicali e composto da una élite ormai impazzita, psicopatica, drogata, depravata e ubriaca di un potere sfrenato e insaziabile di sangue adrenalinico.

Nomi eccellenti sembra vengano a galla tra quelli già imprigionati in queste ore, dopo essere stati tratti in arresto con accuse pesantissime, già vagliate ed esaminate dai Tribunali Militari all’uopo in precedenza costituiti in virtù delle leggi e decreti presidenziali emergenziali sulla sicurezza nazionale, spostando e avocando la competenza dai Tribunali Civili e Penali Federali. In questi arresti in corso con contemporanea liberazione dei bambini schiavizzati, si riscontrano numerosi morti tra i malviventi e trafficanti di droga e  di esseri umani, i quali, pare abbiano cercato di reagire armati e supportati da prezzolati mercenari, ma nulla possono contro le armi delle Forze Speciali di assalto dei Navy Seals statunitensi, uomini fortemente motivati in questa operazione di polizia e pulizia umanitaria, unica nella storia del genere umano.

Forze Speciali americane

Su Clearlook, un blog francese ben informato – si apprende altresì che <Ogni anno vengono segnalati dispersi circa 800.000 bambini. Tra questi, per l’anno 2019, 378.000 bambini vengono rapiti dallo Stato profondo per essere schiavi fino alla morte, usati per prostituzione, per schiavitù segregata, produzione di droga, produzione industriale di Adrenocromo per il Deep State, e per attività pedo-sataniste durante rituali segreti. E su questo, purtroppo, molto raramente questi sfortunati bambini escono vivi per poterlo testimoniare>.

Le navi della US Navy, USNS Comfort (Conforto) a New York City (Terminal 5) e USNS Mercy (Misericordia) a Los Angeles (Long Beach) sono ormeggiate in punti strategici noti della tratta di esseri umani. Chissà, se non sia il tutto ispirato dall’alto, riecheggiando forte il passo biblico di una Misericordia divina in aiuto e Conforto a questi piccoli sventurati: “Benedetto sia Dio, che è il Padre di nostro Signore Gesù Cristo, il Padre della misericordia e il Dio di ogni conforto (2 Corinzi 1, 3)

La nave Comfort è ormeggiata al Pier 90 sul lato ovest di Manhattan a circa 10 isolati a nord del Javits Center (37th Avenue) dove è stato istituito un ospedale di fortuna. Sono navi preventivamente allestite per l’operazione di  salvataggio di migliaia di bambini schiavi, segregati negli innumerevoli tunnel di New York. La nave ospedale è ormeggiata nel porto di New York ed è lì per prendersi cura dei bambini con discrezione, anche se ufficialmente, si dirà che è per il virus. Si ricorda che la croce rossa presente sui lati della nave, indica anche il simbolo del salvataggio e della cura degli sfortunati bisognosi di soccorso, dove riceveranno cure e conforto psicologico con accanto i loro familiari, protetti dalla privacy, in attesa di rientrate nelle proprie abitazioni. E’ notizia di ieri che la nave Misericordia ormeggiata a Los Angeles, è stata oggetto di un grave attentato addirittura con il tentativo fallito di essere speronata da un pesante locomotiva di un treno lanciato a folle velocità, guidato da un ingegnere che si è schiantato fuori dai binari, sul lato poppa della nave, senza colpirla.

123 bambini già liberati in una precedente operazione a Detroit

Finita questa fase di salvataggio, le navi saranno poi riempite dai numerosi pedo-satanisti feriti e scioccati d’essere stati scoperti, per essere trasportati nella base militare di GITMOGuantanamo, da tempo riaperta per questo tipo di operazione già programmata con le forze di intelligence della NSA-National Security Agency, con capo supremo il Presidente Trump. I mondi corrotti delle organizzazioni deviate esoteriche e sataniche a livello globale, sembra stiano sotto pressione con il fiato di Trump, che soffia sopra il loro collo.

Alle popolazioni si consiglia di stare ancora a casa rinchiusi per il Coronavirus e sembra essere una soluzione provvidenziale, perché sfianca i probabili piani di attentati che queste potenti organizzazioni sotto assedio, avrebbero voluto anche pianificare per l’occasione, costretti a rinunciare per la mancanza di affollamento della popolazione, unico bersaglio ideale per provocare anche vittime in attentati allo scopo di destabilizzare lo Stato creando disordini, con la collaudata tecnica della strategia della tensione.

Trump con l’NSA e i Navy Seal, li sta combattendo sfidandoli sul loro stesso terreno, cavalcando i loro piani per sfiancarli e accerchiarli in quella stessa tela che avevano cinicamente intessuto reagendo in maniere scomposta, facendo errori madornali, perchè impauriti, essendo consapevoli che da tempo sono sotto assedio e sotto l’attacco di una Tempesta militare giunta al suo tragico finale. Una consapevolezza voluta e pianificata con la fine analisi della Teo Intelligence sfruttando  la tecnica della “Profezia che si auto avvera”, laddove al nemico viene fatto credere d’essere stato scoperto, facendolo reagire per evitare il piano, ma così facendo egli si muove in funzione della tracciato programmato e quindi “profetato”, adempiendosi concorsualmente, proprio per il modo scomposto e impaurito della preda che tenta di nascondersi e mimetizzarsi dalla realtà temuta, creando in modo attivo, l’adempimento delle sue conseguenze in un rapporto eterogeneo tra causa ed effetto.

Trump è apparso nei giorni scorsi in TV con una sciarpa al collo, intendendo alcuni che alludesse a come potersi anche coprire bocca e naso in questo periodo di Coronavirus, ma in verità egli ha voluto alludere al passo biblico di Matteo 12:6 <Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare>. Questo è il linguaggio da effetto Pigmalione che Trump usa per demolire i nemici, sapendo che a loro non sfuggono questi segni e questi messaggi, perchè loro, la “Cabala”, sono rigorosamente abituati a parlarsi e a comunicare con i segni e i simboli occulti e lui, Trump, ama sfidarli rincorrendoli sul loro stesso terreno, sconfiggendoli uno ad uno.

Non scendete in piazza a protestare per la crisi del Coronavirus – questo è il grido che sorge spontaneo – perchè tutto quanto sta accadendo con il Covid 19 – affermano fonti di Intelligence – è riconducibile ad un progetto di destabilizzazione di questo Deep State corrotto e sotto attacco, affiancato dalle mafie. Rimanete a casa almeno fino a quando questa provvidenziale operazione anti-pedofili non verrà completata arrestandoli tutti ai massimi livelli e con nomi eccellenti che cadranno nella rete. Un dovere che ogni cittadino si deve porre per maggior gloria e onore da riconoscere a questi figli innocenti, rapiti, segregati, violentati e uccisi da questa rete di criminali impazziti. Una disposizione che decreta di rimanere ancora chiusi in casa durante il periodo pasquale, che varrà la pena ottemperare agli occhi di Dio il quale, vedrà e osserverà il bene proveniente da parte di uomini di buona volontà, ricompensando, così, non agendo in maniera generalizzata contro queste nostre popolazioni, come invece fu costretto a fare con Sodoma e Gomorra…

La Tempesta è in atto. Vi daremo aggiornamenti man mano che arriveranno nuove notizie.

ALMontuoro, Giornalista – Analista di Teo Intelligence  – SOCINT

In copertina foto di Morgan Gallo

 

 

Condividi questo Articolo
Previous Article

Intelligence, Bruno Pellero al Master dell’Università della Calabria: “Attraverso l’analisi del dati della telefonia mobile, anche anonimizzati, si possono prevedere in anticipo gli hot spots del coronavirus”.

Next Article

Comunicazione del Sindaco di Gioia Tauro Aldo Alessio

You may also like

Tunnel di New York sotto assedio contro la rete dei pedo-satanisti. Trump a capo delle forze speciali dei Navy Seals nell'operazione "Q-Force.