MediterraneiNews.it

ITALO IN CALABRIA! E VIBO VALENTIA?

 Il Coordinatore Provinciale Lega Giovani Vibo Valentia Antonio Macrì, in una nota inviata agli organi di stampa afferma:

”Sono felice e voglio vedere il bicchiere mezzo pieno per l’arrivo di Italo in Calabria, ma sulla questione delle fermate della tratta c’è qualcosa che non torna!
Il treno farà fermata a: Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni, terminando la corsa a Reggio Calabria.
E la provincia di Vibo Valentia?
La nostra provincia è un’importantissima destinazione turistica e vedere esclusa la fermata di Vibo Valentia dell’itinerario mi sembra alquanto strano.
I pochi collegamenti che avevamo nei tempi che furono ci sono stati tolti negli anni e oggi che potevamo avere un’opportunità di rilancio ci viene negato anche questo servizio, oltretutto alla nostra Tropea è stata assegnata la bandiera blu proprio qualche giorno fa. Una grande vittoria per tutta la provincia, ma che sembra più un contentino visto che ci vengono negati i servizi infrastrutturali essenziali per un territorio come il nostro!”
Continuando sottolinea: ”Un viaggiatore per raggiungere le stazioni di Rosarno o Lamezia da Vibo Valentia deve percorrere 44 km in entrambi i casi, e visto che le nostre arterie principali sono ormai ridotte a mulattiere non ci sono le condizioni per un qualsiasi turista di percorrere queste distanze in autonomia e sicurezza ne tantomeno possono farlo con mezzi pubblici che non abbiamo”.
Infine conclude dicendo: ”Invito le autorità competenti a prendere in considerazione la fermata di Vibo Valentia Pizzo e di rimediare al grottesco errore di valutazione.
Noi della Lega manterremo l’attenzione alta sulla vicenda, sperando si risolva nel migliore dei modi e non si faccia due pesi e due misure”.

 

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Soriano Calabro e Serra San Bruno (VV), aumentati i controlli su strada dei carabinieri

Nel corso dell’ultimo weekend, i Carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno hanno intensificato i controlli sulle arterie principali di comunicazione e sulle vie d’accesso ai due centri montani al fine di assicurare uno standard più elevato di sicurezza sul territorio. I controlli su strada hanno permesso di accertare due…

Leggi tutto »

Vibo valentia: il 10 novembre l’inaugurazione della Casa delle professioni tecniche.

L’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori di Vibo valentia e l’Ordine degli ingegnieri di Vibo valentia inaugureranno la loro nuova sede – la Casa delle professioni tecniche – il prossimo venerdì 10 novembre 2017 con una cerimonia che si terrà al terzo piano del Palazzo Carime in via Giacomo…

Leggi tutto »