MediterraneiNews.it

Varato il Piano delle priorità degli interventi pubblici.

Con Delibera dell’8 marzo 2017, la Commissione straordinaria che regge le sorti di Palazzo Convento ha proceduto ad approvare il piano delle priorità degli interventi che le amministrazioni devono adottare ai sensi dell’art.145 del Dlgs. 267/2000 che – al comma due del sudetto articolo – difatti così recita: “Per far fronte a situazioni di gravi disservizi e per avviare la sollecita realizzazione di opere pubbliche indifferibili, la commissione straordinaria di cui al comma 1 dell’articolo 144, entro il termine di sessanta giorni dall’insediamento, adotta un piano di priorità degli interventi, anche con riferimento a progetti già approvati e non eseguiti. Gli atti relativi devono essere nuovamente approvati dalla commissione straordinaria. La relativa deliberazione, esecutiva a norma di legge, è inviata entro dieci giorni al prefetto il quale, sentito il comitato provinciale della pubblica amministrazione opportunamente integrato con i rappresentanti di uffici tecnici delle amministrazioni statali, regionali o locali, trasmette gli atti all’amministrazione regionale territorialmente competente per il tramite del commissario del Governo, o alla Cassa depositi e prestiti, che provvedono alla dichiarazione di priorità di accesso ai contributi e finanziamenti a carico degli stanziamenti comunque destinati agli investimenti degli enti locali. Le disposizioni del presente comma si applicano ai predetti enti anche in deroga alla disciplina sugli enti locali dissestati, limitatamente agli importi totalmente ammortizzabili con contributi statali o regionali ad essi effettivamente assegnati”.

Sono diciannove gli interventi previsti per complessivi 22.925.960 euro. A fare la parte del leone è la realizzazione del Porto turistico a Nicotera marina con 12.000.000 di spesa preventivata il cui avvio dei lavori è previsto per la fine del 2017.

Da sottolineare poi gli interventi sugli edifici scolastici cittadini: a) messa in sicurezza dell’impianto di riscaldamento della scuola materna di Nicotera centro (25000 euro); b) il risanamento statico della Scuola Media di Nicotera centro (500.000 euro) e c) un progetto di risistemazione e messa a norma della scuola primaria di Nicotera centro (800.000 euro).

Altri interventi riguardano il settore ambientale: a) il potenziamento degli acquedotti comunali (500.000 euro); b) la riqualificaione dell’area ex depuratore comuinale a Nicotera marina (1.200.000 nel quadro però di un più ampio intervento di riqualificazione urbana dell’intera frazione); c) il potenziamento della condotta e degli impianti di sollevamento tra l’ex depuratore di Nicotera marina e la IAM (400.000 euro); d) la realizzazione di uin parco urbano in zona Madonna della Scala (1.200.000 euro).

Da evidenziare anche – per il sempre importante aspetto della sicurezza urbana – la previsione della realizzazzione di un impianto di videosorveglianza (600.000 euro).

Altri interventi degni di nota riguardano i lavori di riqualificazione dei quartieri Palmentieri e Borgo (600.000 euro); i lavori di riqualificazione urbana a Comerconi (500.000 euro); i lavori di potenziamento della rete comunale della pubblica illuminazione (800.000 euro); i lavori di ammodernmamento della rete viaria di Nicotera centro e di Nicotera marina (300.000 euro); i lavori di ristrutturazione dell’ex Ospedale per fare alloggi ERP (1.200.000 euro).

Tutti gli interventi – secondo quanto specificato dall’allegato alla delibera adottata dalla terna commissariale dovrebbenro partire al massimo entro la fine del 2017 e concludersi al massimo entro la fine del prossimo anno.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nicotera, installati dissuasori di velocità a tutela dei pedoni

Con apposita ordinanza sottoscritta dal responsabile dell’Area vigilanza, Maurizio Marino, è stata disposta, a tutela dei pedoni, l’installazione sulle strade comunali di cinque dossi artificiali d’altezza pari a cm 3. L’iniziativa, già posta in essere, mira a salvaguardare gli attraversamenti pedonali più esposti ai pericoli del traffico automobilistico. In particolare,…

Leggi tutto »

Nicotera Città ebraica ha restaurato il rione Giudecca. Oggi è “Giorno della Memoria” .

La Repubblica italiana con la legge 211/2000 riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè…

Leggi tutto »