MediterraneiNews.it

La città si appresta ad onorare i morti della tragedia del Moby Prince

Sono passati ventisei anni dalla tragedia del Moby Prince ma la città di Pizzo calabro non dimentica i suoi morti – Rocco Averta, Antonio Avolio, Francesco Antonio Esposito e Giulio Timpano – si trovavano a bordo del traghetto in questione per lavoro.

Così dopodomani 10 aprile il Comune onorerà la memoria di quei concittadini con una cerimonia che vedra, dapprima la celebrazione di una messa di suffragio nel duomo di San Giorgio, alle ore 19.00, che sarà celebrata dal parroco don Pasquale Rosano, e dopo la deposizione di una corona di fiori da parte del sindaco Gianluca Callipo, dinnanzi alla targa commemorativa presente in piazzetta Padiglione, realizzata dall’artista Antonio La Gamba, ed inagurata lo scorso anno.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Pizzo, 750mila euro per la messa in sicurezza e il restauro di tre siti culturali. Ecco quali sono.

Ammontano a 750mila euro i finanziamenti destinati a Pizzo dal ministero dei Beni culturali per interventi di messa in sicurezza, recupero e restauro di tre siti monumentali di particolare interesse. L’assegnazione delle risorse è stata comunicata direttamente dal Mibact, nell’ambito di un piano nazionale che mira principalmente alla prevenzione antisismica…

Leggi tutto »

Incontro a Pizzo tra il presidente di Anci Calabria e il comandante generale della Guardia costiera.

Consolidare il rapporto tra Comuni e Capitanerie di porto, alla ricerca di un nuovo approccio istituzionale che permetta una sempre maggiore e più proficua collaborazione. È questo l’obiettivo che ha ispirato l’incontro di questa mattina tra a Pizzo tra il presidente di Anci Calabria, Gianluca Callipo, e il comandante generale…

Leggi tutto »