MediterraneiNews.it

Nicotera, scoperta piantagione di 8mila piante di marijuana

Nel corso delle prime ore del mattino, i Carabinieri delle stazioni di Nicotera e Nicotera Marina, con la collaborazione dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” di Vibo Valentia, nell’ambito di un mirato servizio volto al contrasto del fenomeno della produzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, hanno sorpreso un 35enne del luogo, Francesco Berlingeri,  mentre era intento ad irrigare ed estirpare piante dalla propria piantagione di marijuana, su un terreno incolto nei pressi della Contrada Casa Bianca di Nicotera.

I militari, dopo aver bloccato l’uomo, hanno accertato che la piantagione era composta da oltre 8mila piante coltivate sia in aperta campagna che all’interno di serre predisposte per tale culture. Nel corso dell’operazione di servizio, i militari, inoltre, hanno rinvenuto all’interno di un casolare rurale abbandonato, insistente sempre nel medesimo terreno agricolo, dei sacchi in plastica contenenti ulteriori 35 chilogrammi della medesima sostanza stupefacente già essiccata e pronta per l’immissione sul mercato dello spaccio, in quello che era un vero proprio deposito destinato allo stoccaggio della sostanza.

      

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nicotera: La tradizionale processione del bambinello organizzata dalla parrocchia di San Giuseppe, in occasione dell’Epifania.

Le vie incantate del centro storico nicoterese e precisamente quelle del Borgo e di San Giuseppe sono state teatro oggi di una suggestica cerimonia liturgica in occasione della festa dell’Epifania. Stiamo parlando della tradizionale processione del bambinello organizzata dalla Parrocchia di San Giuseppe retta da Don Nunzio Maccarone. La processione…

Leggi tutto »

L’acqua della fontana di via Santa Croce è inquinata

Emanata dal commissario prefettizio Lucia Iannuzzi un’ordinanza contingibile ed urgente di chiusura, tramite pezzi speciali e con apposizione di sigilli, della fontana pubblica sita in via Santa Croce in quanto i parametri delle analisi risulterebbero superiori ai limiti previsti dalla legge. Il responsabile del procedimento, Carmelo Ciampa e la stessa…

Leggi tutto »