MediterraneiNews.it

Tropea: carta d’identità elettronica per i residenti.

La carta d’identità elettronica è arrivata a Tropea.  Dal 18 dicembre infatti tutti i cittadini possono usufruire del nuovo strumento di identificazione.

Sarà l’ufficio anagrafico a raccogliere tutti i dati utili al rilascio, ivi comprese le impronte digitali (sono esclusi i minori di anni 12), e invirali per via telematica al Ministero dell’Interno, il quale provvederà poi alla stampa del documento ed al successivo invio all’indirizzo che sarà scelto dal cittadino, ovvero presso la sua abitazione oppure all’ufficio anagrafe, dove l’interessato si recherà a ritirarlo. Da sottolineare che il richiedente per l’occasione potrà fornire, se lo desidera, il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi.

Il richiedente dovrà recarsi presso l’ufficio anagrafico munito di altro documento di riconoscimento in corso di validità e una fototessera. E’ consigliabile essere muniti anche del codice fiscale o tessera sanitaria.

La validità della C.I.E. è la seguente: 1) Età del richiedente, da 0 -3 anni validità 3 anni; 2) Da 3 a 18 anni validità 5 anni; 3) Superiore a 18 anni validità 10 anni. Il richiedente dovrà recarsi presso l’ufficio anagrafico munito di altro documento di riconoscimento in corso di validità e una fototessera. Il conto della nuova C.I.E., comprensivo dei dritti fissi e di segreteria, ammonterà a euro 22,21 che sarà versato direttamente al momento della richiesta.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Filadelfia: botta e risposta tra il sindaco De Nisi e Pellegrino sulla gestione del cimitero.

Non si è fatta attendere la replica del primo cittadino di Filadelfia Maurizio De Nisi all’indirizzo del consigliere comunale di opposizione Giuseppe Pellegrino che nei giorni scorsi sui social aveva postato alcune foto del cimitero comunale della cittadina vibonese. “In merito ai commenti da parte del Consigliere Pellegrino sulla mancata pulizia…

Leggi tutto »

Ordinanza a Vibo valentia contro botti e petardi.

Il sindaco Elio Costa ha firmato un ordinanza per vietare petardi, botti e artifici pirotecnici su tutto il territorio comunale fino al prossimo 7 gennaio. Multe per i trasgressori comprese tra 25 e 500 euro, oltre il sequestro del materiale usato o illecitamente detenuto. Il divieto vale sia per i luoghi chiusi…

Leggi tutto »