MediterraneiNews.it

Verso il governo del Presidente Mattarella

Pino Macino, da Pupari & Pupi

L’orologio segna l’ora zero…dopo due mesi di consultazioni….Mattarella è visibilmente contrariato dalla inconcludenza dei Partiti Italiani, tutti sconfitti o dalle urne o dalla incapacità. Farà finta di sentirli nuovamente – e tutti – in poche ore… lunedì prossimo e si attiverà per un Governo del Presidente per ragionare di cose serie.Magari solo per qualche mese…ma ragionare.Il risultato delle elezioni del 4 marzo è archiviato Buona occasione per pesare  ancora una volta gli abbaiatori alla luna. Non era difficile farlo prima. Ora , però, li si tocca con mano.Possiamo anche chiudere gli occhi…ma questa è la realtà.

Penso che in questi giorni dovremo difendere il Quirinale. Perchè Mattarella …il Presidente triste….non potrà che fare il suo dovere. E non sarà facile… perchè gli inconcludenti… e cioè TUTTI i partiti che TUTTI  hanno perso le elezioni…pretenderanno di dettare regole o chiedere conto. NO…il Presidente dovrà fare il Presidente …e dovrà trovare le risorse di un nuovo Governo…nella saldezza di quelle Istituzioni che ancora oggi sono poste a Presidio della Comunità….lontane dalle bufere del momento…..insensibili alla ingenerosità delle forze politiche. E trovare accoglienza in quel Parlamento di miracolati eletti con una indecente legge elettorale. La forza del Presidente sarà la Forza delle Istituzioni alle quali è necessario appoggiarsi per non fare barcollare la Casa Comune. Sono le truppe di riserva della Repubblica.Sono lì…discrete ma presenti…pronte a rispondere alla chiamata della responsabilità. Dunque si faccia presto e si faccia bene.Per le chiacchiere oramai non c’è più tempo.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Oliverio interviene sulla questione delle dighe e degli invasi calabresi.

A seguito del sopralluogo sul Menta e quello dello scorso 10 Giugno sulla Diga del Metramo, Il Presidente della Regione, Mario Oliverio, ha annunciato che darà corso ad una serie di incontri e sopralluoghi con i tecnici per verificare lo stato dell’arte di altri invasi calabresi (Esaro, Lordo, Melito ecc.).Questa…

Leggi tutto »

Nicotera, Il Sud che sogna si ritrova nell’assemblea regionale

Si svolgerà questo pomeriggio, alle 18, presso la sala consiliare del Comune, la prima assemblea regionale de “Il Sud che sogna”, il nuovo gruppo che si pone come opzione politica e culturale l’obiettivo di “riscrivere il lessico della solidarietà e del contrasto alle diseguaglianze e di organizzare un’offensiva alle politiche…

Leggi tutto »