MediterraneiNews.it

Raccolta differenziata per i piccoli comuni, la Regione destina i finanziamenti. Tanti i comuni vibonesi che avranno dei fondi.

Sono ben 135 le proposte progettuali presentate da Comuni o Unioni di comuni, riguardanti l’avviso regionale finalizzato a potenziare la raccolta differenziata dei Comuni calabresi con popolazione inferiore ai 5 mila abitanti  che sono state approvate dal Dipartimento Ambiente e Territorio.

Queso provvedimento segue il bando con cui sono stati ammessi a finanziamento in via definitiva 50 Comuni o unioni di Comuni con popolazione superiore ai 5 mila abitanti e impegna ulteriori risorse europee, dà ampio raggio di azione alle amministrazioni comunali sotto i 5 mila abitanti per intervenire fin da subito nel realizzare o adeguare le isole ecologiche e rifunzionalizzare le opere di raccolta rifiuti.

Ebbene sono 15 i comuni vibonesi che sono rientrati nei finanzoamenti del bando in questione: Ricadi, Joppolo, Drapia, Acquaro, Spadola, Filogaso, Limbadi, Nardodipace, Zambrone, Simbario, Dasà, Gerocarne, Sant’Onofrio, Stefanaconi e San gregorio D?Ippona.

 

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Calabria: si insedia oggi la Commissione Regionale dello Sport

Si insedierà ogggi alle 16:00, al decimo piano della Cittadella Regionale, nella stanza del presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, la Commissione Regionale dello Sport. “Per la prima volta dopo 8 anni dall’entrata in vigore della legge regionale 28/2010 – si legge in una nota dell’Uffico stampa della Regione – si…

Leggi tutto »

Pizzo Calabro: protocollo d’intesa tra il comune e l’Arpacal per attività di monitoraggio ambientale.

Il 27 aprile scorso, con delibera di giunta, il Comune di Pizzo Calabro, guidato dal sindaco Gianluca Callipo, ha approvato la stipula di un protocollo di intesa con l’Arpacal. L’accordo, nasce a seguito dei sopralluoghi effettuati dal personale tecnico dell’Arpacal stessa che aveva proposto al comune costiero vibonese, l’installazione di…

Leggi tutto »