MediterraneiNews.it

Varato il nuovo governo nella Repubblica Ceca.

La Repubblica Ceca ha un nuovo governo. Le elezioni dello scorso anno infatti – con l’ingresso di ben nove partiti in parlamento – non avevano dato una chiara maggioranza sebbene il partito liberalpopulista ANO, del miliardario Andrej Babis avesse ottenuto il 30% dei voti disttacando di parecchio le altre formazioni politiche a cominciare dal partito di centrodestra ODS fermatosi all’11.5%.

Babis aveva dato vita ad un governo di minoranza ma per avere il controllo della camera ha preferito rinnovare l’accordo di governo con i socialdemocratici (Cssd): 10 ministri andranno al suo partito -Ano – e cinque al Cssd. I due parititi assieme dispongono di 93 seggi su 200 ma potramnno contare sull’appogio esterno dei comunisti del KSCM che avevano ottenuto 15 seggi.

All’opposizione restano i cristianodemocratici del KDU, il partito di estrema destra SPD, il Partito dei Pirati e l’ODS stesso.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nonostante le ostilità tra i rappresentanti del governo di Damasco e gli oppositori, durante i negoziati del 23 e 24 gennaio Mosca, Ankara e Teheran hanno espresso l’intenzione di voler dissociare l’opposizione armata dalle milizie dei terroristi. Trovato poi un accordo per monitorare il cessate il fuoco. Ma la pace…

Leggi tutto »

Grande vittoria delle sinistre alle elezioni amministrative in Portogallo merito di un governo che taglia la spesa pubblica superflua.

Le elezioni locali tenutesi ieri in Portogallo hanno sancito la conferma del governo tripartito (Socialisti, Comunisti e Verdi) delle sinistre. Un governo che non solo piace ai portoghesi ma che, adottando una politica riformista sta trascinando il paese fuori dalla crisi economica con la disoccupazione che è scesa dal picco…

Leggi tutto »