MediterraneiNews.it

Università d’estate a Soveria Mannelli. ” Come andremo a incominciare. Ricette per una nuova Italia” con Sgarbi, Gratteri e Morcellini.

Partirà venerdì 10 agosto 2018 alle ore 18 l’Università d’Estate di Soveria Mannelli, giunta alla quattordicesima edizione e che avrà come tema “Come andremo a incominciare. Ricette per una nuova Italia”. I docenti saranno il venerdì 10 agosto il critico d’arte Vittorio Sgarbi (la Cultura), lunedì 13 agosto il magistrato Nicola Gratteri (la Giustizia) e mercoledì 29 agosto il commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Mario Morcellini (la Comunicazione). In occasione dell’inaugurazione delle lezioni del 10 di agosto, introdotte dal Sindaco Leonardo Sirianni, l’orafo Gerardo Sacco consegnerà un omaggio a Vittorio Sgarbi. Le lezioni si terranno alle ore 18 presso la Biblioteca “Michele Caligiuri” a Soveria Mannelli.  I direttori dell’Università d’Estate sono Mario Caligiuri dell’Università della Calabria e Florindo Rubbettino dell’Università del Molise.
L’Università d’estate è promossa da: Città di Soveria Mannelli, Fondazione “Italia Domani”, Rubbettino Editore con la collaborazione di Associazione Culturale “Fiore di Lino”, Istituto di Istruzione Superiore “L. Costanzo” – Decollatura, Pro Loco Soveria Mannelli / Partner Telethon, Associazione Imprenditori del Reventino.  Radio Radicale, e le Associazioni “Fiore di Lino” e Liberi.TV, seguiranno le lezioni dell’Università d’estate, che saranno anche fruibili sui siti www.soveria.it, www.radioradicale.it, e www.liberi.tv. L’Università telematica Uninettuno registrerà le lezioni (www.uninettuno.tv). Per ogni informazione: Associazione Fiore di Lino – Presidente Antonio Abbruzzese 320 4226337 – fioredilino@gmail.com.
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Vibo nella graduatoria di “Città che legge”.

Il sindaco di Vibo Valentia Elio Costa e il direttore del Sistema bibliotecario vibonese Gilberto Floriani comunicano che Vibo Valentia, grazie alla manifestazione culturale Tropea Festival Leggere&Scrivere e alle moltissime altre attività promosse dal Sbv, è rientrata nella graduatoria nazionale “Città che legge” superando la selezione promossa dal Centro del…

Leggi tutto »

Al Liceo Classico “B. Vinci”, si è discusso di pratiche di buona accoglienza e di immigrazione

Si è svolto, organizzato dagli studenti del Liceo classico “B. Vinci” del dirigente scolastico Marisa Piro, il convegno “Il viaggio: incognite, paure, speranze… l’approdo”. Un’occasione per presentare il libro “Il cacciatore di meduse” di Ruggero Pegna, edito dalla casa editrice Falco, un commovente romanzo che racconta la storia di un…

Leggi tutto »