MediterraneiNews.it

Nicotera, arsenale in casa: arrestati dai carabinieri due fratelli pensionati

Detenevano in casa un arsenale, costituente in una pistola calibro 9 col colpo in canna ed un caricatore con altri 5 proiettili, 13 colpi di pistola calibro 380 auto, due coltelli a serramanico, un coltello artigianale con lama seghettata e un fucile per pesca subacquea munito di arpione, tutto detenuto illegalmente.

  È quanto scoperto stamattina, nel rione Borgo di Nicotera, dai Carabinieri delle Stazioni di Nicotera e Nicotera Marina a carico di due fratelli, Giuseppe CICERONE, classe ’31 e Domenico, classe ’44, entrambi pensionati e pregiudicati del luogo.

Questo l’esito di un mirato servizio svolto dalle due Stazioni, sotto direttiva della Compagnia di Tropea, e volto al contrasto della detenzione illegale di armi nel territorio nicoterese. I due fratelli, dopo le formalità di rito, venivano tradotti presso la loro comune abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Reggio Calabria, sequestrati 160 kg di prodotto ittico trovato in cattivo stato di conservazione

Oltre 160 chilogrammi di prodotto ittico, trovato in cattivo stato di conservazione, sono stati sequestrati a venditori ambulanti non autorizzati dalla Guardia costiera calabrese nell’ambito dell’operazione nazionale “Countdown”. L’operazione che ha coinvolto le Capitanerie di porto di Reggio, Crotone, Vibo Valentia, Gioia Tauro e Corigliano Calabro ha inoltre portato all’elevazione…

Leggi tutto »

Volley Club Nicotera, un sogno divenuto realtà. La società nicoterese gestirà il nuovo palazzetto dello sport di Badia

La pallavolo nicoterese ha finalmente trovato la sua “casa”. Dopo ben 34 anni di sport agonistico, la società  nicoterese della Volley Club Nicotera ha firmato in Comune la convenzione per la gestione del palasport comunale sito nella frazione Badia. Dal 1983 ad oggi, le squadre della società del presidente Ciccio…

Leggi tutto »