MediterraneiNews.it

Ricadi (VV), tagliavano illegalmente legna da un fondo non loro: due arresti dei carabinieri

Stavano tagliando diverse querce con una rumorosa sega elettrica, incuranti del fatto che il rumore forte attirasse l’attenzione dei vicini e che il fondo fosse prospiciente alla trafficata strada provinciale 22.

Tutto questo fin quando i Carabinieri della Stazione di Spilinga sono intervenuti sul posto, appena fuori Ricadi, cogliendo sul fatto il 24enne del posto Stefano Paluci e il 18enne senegalese, ospite al Cas di Nicotera,  Danko Salif, mentre ancora tagliavano legna. Alla richiesta di giustificazioni rispondeva solo il24enne, che asseriva candidamente ai militari di aver bisogno di legna per scaldarsi d’inverno.

Pertanto i Carabinieri hanno dichiarato in arresto i due giovani e, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti alle loro rispettive dimore in regime di arresti domiciliai come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Limbadi, il gruppo politico “Limbadi libera e democratica” ancora insieme per ricordare Matteo Vinci

In assoluto silenzio hanno attraversato la piccola stradina che da via “Delle Fosse Ardeatine”, sulla strada provinciale 31, porta in località “Cervulara”. Sempre in silenzio si sono fermati lì, dove tutto è accaduto quel maledetto pomeriggio di lunedì, quando un’autobomba ha squarciato la Ford Fiesta di Matteo Vinci uccidendolo sul…

Leggi tutto »

Mirabello. Diventerà “strada statale” l’attuale tratto provinciale 95, Nicotera- Pizzo? L’ANAS chiede parere.

L’On.le Michele Mirabello, consigliere regionale della Calabria, comunica che in merito alla “importantissima vertenza relativa alla statalizzazione della s.p.522 strada del mare, per la quale ho personalmente assunto, inizialmente in solitaria, una forte battaglia politica, cristallizzata in un ordine del giorno votato il 29 novembre 2018 all’unanimità dal consiglio Regionale,…

Leggi tutto »