MediterraneiNews.it

La Volley Club Nicotera riprende l’attività agonistica

E’ ripresa, ad inizio settembre, l’attività agonistica della Volley Club Nicotera nella nuova casa del volley cittadino, il palazzetto dello sport  “Oasi della gioventù” di Badia dove hanno preso il via sia i corsi relativi all’attività giovanile di minivolley maschile e femminile sia quelle delle due squadre senior di serie D maschile e 1^ Divisione femminile.

Molto impegnativo il percorso che vedrà la D maschile impegnata in tuta la Calabria sia per quanto riguarda il girone di Coppa, quest’anno unico,  sia per quanto riguarda il campionato.

Il primo torneo ha avuto inizio domenica 14 a Campo Calabro e proseguirà fino alla fine di novembre. Per il campionato di Prima Divisone femminile si dovrà attendere presumibilmente l’inizio di novembre quando prenderà il via il torneo dei due Mari per poi lasciare spazio al campionato vero e proprio.

Cambi anche per quanto riguarda l’aspetto tecnico. La guida della squadra maschile è stata affidata al duo Tonino Campisi e Giannico Salerno, quello della Prima Divisone Femminile a Patrizia Gaglianò. Rinnovati di molto gli organici delle due compagini. Ambedue le squadre la scorsa stagione hanno veleggiato sempre nelle parti alte della classifica dei rispettivi campionati di Prima Divisione, quest’anno le aspettative della società del presidente Francesco Stilo sono quelle di ben figurare nei tornei dove la Volley Club Nicotera sarà impegnata.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nicotera: l’encomio della Commissione straordinaria ai carabinieri di Nicotera e Nicotera marina.

Il 13 giugno 2017 i sottoufficiali ed agenti di P.G.: il Mar. Ord. Fabio Cirone, il Mar. Ord. Enrico Antonio Nicolò (Comandante Addetto alla Stazione di Nicotera Marina), il Mar. Ignazio Giarrillo, l’App. Giuseppe Maccarone e l’App. Namio Roberto (Addetti alla Stazione CC di Nicotera) intervenivano nella via Casolare di Nicotera…

Leggi tutto »

Il monetiere del museo Diocesano donato dalla famiglia Brancia, si arricchisce grazie a Vittorio Rossin

Il prezioso monetiere del museo Diocesano  di arte sacra di Nicotera donato dall’avvocato Annibale Brancia, fra l’altro importante collezionista che donò al museo, quando era ancora in vita,  anche quadri e reperti archeologici, costituito da ben 1400 monete e premonete risalenti alle epoche della Magna Grecia, dell’impero romano e bizantino fino alla…

Leggi tutto »