MediterraneiNews.it

Vibo Valentia, i carabinieri mettono in luce gravi carenze igienico sanitarie in ogni reparto dell’ospedale Iazzolino. Deferito il Commissario Straordinario dell’Asp di Vibo Valentia

Proseguono i controlli dei Carabinieri di Vibo Valentia presso le varie strutture sanitarie della provincia. Questa mattina è toccato all’ospedale “Iazzolino” di Vibo Valentia.

Ad operare sono stati i Carabinieri della Locale Stazione unitamente agli specialisti del Nas (Nucleo Anti Sofisticazione) che hanno passato al setaccio tutti i reparti della struttura.


Un lavoro certosino che ha messo in luce gravi carenze igienico sanitarie pressoché in ogni reparto ispezionato (Utic/Cardiologia, Rianimazione, Chirurgia ostetricia, e ginecologia), determinando il deferimento in s.l. alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vibo Valentia del Commissario Straordinario dell’ASP di Vibo Valentia, Angela Caligiuri, classe ’55.

Ad essere contestate sono state le violazioni di cui agli art. 64 e 86 del D. Lgs. 81/2008 (gravi carenze di condizioni igienico strutturali).

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Maierato: incendiato un autocarro.

A Maierato, un incendio – le cui cause sono in corso di accertamento – ha interessato un autocarro, distruggendo la cabina del mezzo.  Il fatto è accaduto in località Don Raffaele Arcella. Sul posto sono prontamente intervenuti sia i vigili del fuoco che i carabinieri per avviare le indagini, anche se si sospetta un probabile…

Leggi tutto »

Cetraro, la Polizia di Stato salva un giovane che aveva tentato il suicidio gettandosi in mare

Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Paola ha salvato la vita ad un giovane di 20anni di nazionalità lettone, residente fuori regione, ma domiciliato a Cetraro, che aveva tentato di suicidarsi gettandosi  in mare. In particolare, nella tarda serata di ieri è pervenuta alla sala Operativa del Commissariato…

Leggi tutto »