MediterraneiNews.it

Vibo Valentia, i carabinieri mettono in luce gravi carenze igienico sanitarie in ogni reparto dell’ospedale Iazzolino. Deferito il Commissario Straordinario dell’Asp di Vibo Valentia

Proseguono i controlli dei Carabinieri di Vibo Valentia presso le varie strutture sanitarie della provincia. Questa mattina è toccato all’ospedale “Iazzolino” di Vibo Valentia.

Ad operare sono stati i Carabinieri della Locale Stazione unitamente agli specialisti del Nas (Nucleo Anti Sofisticazione) che hanno passato al setaccio tutti i reparti della struttura.


Un lavoro certosino che ha messo in luce gravi carenze igienico sanitarie pressoché in ogni reparto ispezionato (Utic/Cardiologia, Rianimazione, Chirurgia ostetricia, e ginecologia), determinando il deferimento in s.l. alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vibo Valentia del Commissario Straordinario dell’ASP di Vibo Valentia, Angela Caligiuri, classe ’55.

Ad essere contestate sono state le violazioni di cui agli art. 64 e 86 del D. Lgs. 81/2008 (gravi carenze di condizioni igienico strutturali).

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Cosenza, denunciati dalla Guardia di Finanza 165 falsi braccianti

La Guardia di Finanza di Corigliano Calabro (CS), a conclusione di un’articolata e complessa attività di indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha smascherato una truffa ai danni dell’Inps perpetrata da una società di persone e da due ditte individuali mediante 165 false assunzioni di dipendenti, con un danno…

Leggi tutto »

Vibo Valentia, arrestato 22enne, continuava a perseguitare l’ex compagna

Saverio Lacquaniti, 22 anni, é stato arrestato dalla Squadra mobile di Vibo Valentia con l’accusa di avere messo in atto una serie di atti persecutori ai danni dell’ex compagna. Il Lacquaniti avrebbe iniziato a perseguitare la donna dallo scorso anno determinando nella stessa un forte stato d’ansia. Il culmine è stato…

Leggi tutto »