MediterraneiNews.it

Forti raffiche di vento nel vibonese. A Nicotera sradicato un tronco d’albero di mimose in fiore che ha ostruito per poco la provinciale.

Era stata diramata sia il giorno 11 ma anche per oggi 12 marzo, l’allerta meteo della protezione Civile della Calabria che avvisava di forti raffiche di vento sul litorale costiero anche nel vibonese. Molti gli automezzi ribaltati sull’autostrada e lungo il litorale a causa del forte vento. A Nicotera lungo la provinciale che collega il centro cittadino con la frazione marina, un parte di tronco di un albero di mimose ancora in fiore è stato spezzato dal forte vento intorno alle ore 8:00 del mattino occupando le carreggiate. Pronto l’intervento dei Vigili Urbani e del manutentore del verde pubblico giunto con la sua nota apetta, fornito di motosega, ha liberato nel giro di pochi minuti le due corsie della provinciale. Nessuno smottamento del costone e nè detriti per strada, per come in maniera allarmistica è stato postato emotivamente sui social, nel mentre la strada veniva resa percorribile rimanendo solo qualche fiore di mimosa che, pian piano, il vento spazzava via.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Crotonese, arresto per furto di energia elettrica e denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

A Crotone, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un commerciante per furto di energia elettrica. L’arrestato, titolare di una caffetteria aveva realizzato un bypass del contatore Enel, determinando per la società distributrice, un danno quantificato in circa 18mila euro. I militari della Stazione si sono avvalsi di una squadra…

Leggi tutto »

Nicotera e Limbadi, dopo la paura parla la gente

Ancora una volta il risveglio della cittadina tirrenica è intriso di incredulità, paura e sgomento dopo essere stata di nuovo presa a bersaglio e colpita al cuore. Di fronte all’ennesimo atto di violenza, il falso annuncio del fermo di Francesco Giuseppe Olivieri aveva fatto sperare che le scene di terrore…

Leggi tutto »