MediterraneiNews.it

Nicotera, fra pneumatici, spazzatura e buche pericolose

Non solo degrado sociale, ma anche dissesto stradale, abbandono del territorio, verde pubblico non curato, aree circostanti il centro cittadino e periferico non spazzate, buche pericolose nel manto stradale, pneumatici abbandonati illecitamente nelle strade comunali mischiati a sacchetti della spazzatura spesso gettati in strada, cibo appetitoso per topi giganti che ci passeggiano indisturbatamente sopra.

Via Madonna delle Grazie

E’ il brutto biglietto da visita di una cittadina da troppo tempo disordinata e sporca, dove da anni regna l’abbandono e l’incuria nonostante le continue “denunce” inviate all’ufficio tecnico comunale da indignati ed esasperati cittadini. Amari e sconsolati “quadri di vita” visibili in via Madonna della Scala dove, vicino ai cassonetti della spazzatura, nei pressi delle case popolari, da mesi stazionano senza che nessuno si preoccupi delle conseguenze, copertoni in disuso ammassati.

Così come le discariche abusive di pneumatici sulla strada provinciale 29, all’ingresso nord della frazione Comerconi, in prossimità di una piccola chiesetta, oppure nelle vie Nuovo Liceo e Madonna delle Grazie, all’entrata sud della cittadina tirrenica vibonese.

Via Madonna della Scala

Aree cittadine da tempo divenute albergo di depositi non autorizzati dove il numero considerevole di gomme d’auto sta diventando preoccupante, ma soprattutto allarmante se si pensa che a qualcuno potrebbe venire in mente di appiccarvi fuoco con grave danno per la salute delle persone e l’ambiente.

Strada Preitoni-Comerconi

Tocca al Comune a questo punto indagare e cercare di trovare chi ha violato le normative ambientali pensando, unitamente, ad avviare una seria campagna di smaltimento di questi rifiuti nei centri di recupero autorizzati per ridare decoro alle aree interessate.

Ultimamente, dopo che qualche settimana fa l’Ente ha “rappezzato” alla bell’e meglio, utilizzando del semplice catrame, le numerose buche presenti sul manto stradale cittadino, non sono certo passate inosservate le “cavità” create dai tombini riposti dagli addetti, dopo alcuni interventi urgenti, non più a livello di fondo stradale, ma al di sotto di esso, creando un serio pericolo per gli automobilisti.

Via Foschea

A peggiorare la situazione è stato il voler rattoppare queste buche con della sabbia rendendo le strade maggiormente pericolose ed impraticabili. Situazione visibile in pieno centro, nelle vie Foschea e La Corte, così come all’uscita della frazione Marina, in corso Giuseppe Garibaldi.

Nicotera e la sua comunità continuano, incessantemente a pagare per mancanza di controlli e per disinteresse e disimpegno delle istituzioni preposte.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Il presidente dell’ASD Nicotera Mario Solano sporge denuncia per violazione del Codice di Giustizia Sportiva

Riceviamo e pubblichiamo.   Alla Procura Federale FIGC Roma AI Presidente Comitato Regionale Calabria FIGC Saverio Mirarchi Catanzaro AI Presidente Delegazione FIGC Enzo Insarda Vibo Valentia Oggetto: Denuncia Ai sensi dell’art.7 commi 7 e 8 del C.G.S. Il sottoscritto Solano Mario Giuseppe Italo presidente ASD Nicotera venuto a conoscenza di…

Leggi tutto »

Briatico (VV), tanti ciclisti alla scoperta del territorio grazie al “Bike Days”

Si è svolta nella giornata di ieri promossa da Decathlon la manifestazione “Bike Days”. Dopo il successo dello scorso anno, in località Monteporo, anche quest’anno il Decathlon di Gioia Tauro ha chiesto  per l’organizzazione dell’evento la collaborazione all’associazione Fiab San Costantino Calabro Bicinsieme paesaggi in movimento guidata da Raffaele Mancuso. Un…

Leggi tutto »