MediterraneiNews.it

Una Pila Alla Volta: ecco i vincitori!

5 le menzioni speciali per le opere più originali, 3 i docenti insigniti del titolo di “Ambasciatore della Didattica Ambientale”, 30 le squadre vincitrici di cui 10 parteciperanno alla finale. Una Pila Alla Volta, l’iniziativa promossa dal Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori (CDCNPA), patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e quest’anno supportato anche dal Ministero dell’Istruzione ha pubblicato i nomi delle squadre vincitrici del progetto che parteciperanno alla finale che si terrà a Como, il 17 maggio.

Il montepremi complessivo di 38.000 € in buoni acquisto da spendere in materiale didattico e sportivo comincia dunque ad essere distribuito a partire dalle 30 squadre prime classificate, 3 per le 5 aree geografiche individuate, per un totale di 15 squadre per settore di competenza (scuola/cultura; sport/ tempo libero) che hanno raccolto decine di migliaia di voti.

Ai terzi classificati andrà un buono di 500 €; 1000€ per i secondi e 1500€ per i primi. Per scoprire quali sono le 30 squadre selezionate, si rimanda alla tabella riportata di seguito. Ma, oltre ai numeri di partecipanti coinvolti, a rendere più complessa la selezione è stata anche l’elevata qualità dei lavori prodotti. Non a caso, proprio per quanto riguarda la menzione speciale per le squadre che hanno prodotto l’opera più originale o più rappresentativa, si è deciso di aumentare il numero dei premiati passando da 3 a 5 vincitori. Le squadre selezionate sono state:

  • Andiamo alla carica – Genova (GE), con il video della scultura “Questa è la volta buona per una Genova che svolta”;

  • III B e III A dell’Istituto S. Agnese – Saronno (VA), hanno partecipato insieme realizzando il video della scultura “Volta” condividendo il premio;

  • Capricorno – Mirabello Sannitico (CB), con il video della scultura del “Santuario Maria Addolorata Castelpetroso”;

  • Piatek – Castelnovo ne’ Monti (RE), con il video della scultura del “IIS Mandela Piatek”;

  • Pilasquad – Giuliano in Campania (NA), con il video “Pericolo in agguato”.

Quest’anno inoltre una delle novità ha riguardato l’assegnazione del titolo di “Ambasciatore della Didattica ambientale” a quei docenti che meglio si son resi portavoce del progetto “Una Pila Alla Volta”. I 3 docenti insigniti del titolo sono stati:

  • Anna Patrizia Di Fonzo – SMS Floriani, Recoaro Terme (VI;)

  • Alessandro Fazio – I.C.S., Messina (ME);

  •  Federica Raina – Saluzzo SS Manta, Manta (CN).

A ciascuno insegnante, oltre al titolo di “Ambasciatore della Didattica Ambientale” verrà assegnato un voucher aggiuntivo di 500 €.

Ma, il bello deve ancora venire! Il 17 maggio a Como si terrà il gran finale. Le 10 squadre prime classificate che meglio hanno interpretato i valori della corretta raccolta differenziata di pile e accumulatori avranno modo di sfidarsi un’ultima volta presso il Tempio Voltiano. Sarà quella l’occasione non solo per mettersi nuovamente alla prova con sfide pratiche legate alle pile e al riciclo, ma anche per immergersi nella dimensione storico-culturale delle pile scoprendo da vicino il loro inventore, Alessandro Volta, cui la città di Como ha dato i natali.

Nella stessa giornata verranno individuate le due squadre vincitrici della II edizione del contest che otterranno due voucher aggiuntivi del valore di 2500€ ed i ragazzi premiati saranno insigniti del titolo di “Campioni del riciclo delle pile”.

Per la categoria sport/tempo libero, le 5 squadre selezionate che parteciperanno alla finale di Como, sono:

– Gli Ecologisti, Recoaro Terme (VI);

– San Pila, Bergamo (BG);

– Fantastici 7, Scafa (PE);

– Acquario, Mirabello Sannitico (CB);

– Electro Wizard, Messina (ME).

Per la categoria scuola/cultura, le 5 squadre selezionate che parteciperanno alla finale di Como, sono:

– I Superelettroni, Recoaro Terme (VI);

– In – Volt – Ini di Pile, Manta (CN);

– Natural Friends, Scafa (PE);

– Vergine, Mirabello Sannitico (CB);

– Voltus, Borore (NU).

Vogliamo congratularci con gli oltre 5000 ragazzi e ragazze partecipanti, i 771 insegnanti che hanno preso parte a questa II edizione del progetto “Una Pila Alla Volta” che ha visto gareggiare circa 400 squadre” – ha sottolineato Giulio Rentocchini, Presidente di CDCNPA – “L’elevata partecipazione in termini di numeri nonché la qualità dei lavori prodotti da tutti i partecipanti dimostrano come progetti come quello di “Una Pila Alla Volta” tesi a diffondere i principi di sostenibilità e della corretta raccolta differenziata di pile e accumulatori siano realmente sentiti e condivisi da tutti. È per questa ragione che siamo contenti di aver potuto aumentare il numero delle premiazioni, con le “menzioni speciali” per le opere create che da tre sono passate a cinque ed istituendo il titolo di “Ambasciatore della didattica ambientale” per quei docenti che si sono resi portavoce del progetto contribuendo a diffondere la cultura della raccolta differenziata. Siamo davvero curiosi di conoscere le due squadre vincitrici ed i campioni del riciclo che saranno premiati a Como il 17 maggio.”

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Edgar Morin e Mario Tozzi: Il Festival Leggere&Scrivere di Vibo Valentia protagonista al Superfestival a Torino, con due grandi appuntamenti.

Ritorna Superfestival, la rassegna a cura del Salone Internazionale del Libro di Torino e ritorna il Festival Leggere&Scrivere, Vibo Valentia con due appuntamenti di valore. Domenica 13 maggio (ore 11, Sala Azzurra, Lingotto Fiere, Torino) il Festival Leggere&Scrivere, in collaborazione con il Salone del Libro, organizza l’incontro con Edgar Morin…

Leggi tutto »

Il mio ricordo di Tullio De Mauro, intellettuale autentico.

Articolo di Mario Caligiuri. L’avevo sentito il giorno di Natale e ci eravamo dati appuntamento in primavera per un convegno sull’importanza delle parole. Tullio De Mauro era un intellettuale autentico e un signore d’altri tempi. Nominato assessore alla cultura della Regione Calabria nell’aprile del 2010, durante la prima trasferta a…

Leggi tutto »