Bivona (VV), gli alunni del “Don Bosco” a difesa dell’ambiente

Author: Nessun commento Share:

“Il dire, il fare, il mare” è il titolo del progetto portato avanti dall’istituto Comprensivo “Don Bosco” di Vibo Valentia guidato dal dirigente scolastico Mimma Cacciatore.

La tematica ambientale è stata al centro dell’attività scolastica culminata questa mattina con il “blitz” dei piccoli alunni a Bivona per la pulizia della spiaggia. Un’iniziativa che segue lo spettacolo teatrale andato in scena nei giorni scorsi presso l’auditorium della scuola. 

Con grande rispetto per l’ambiente marino, i piccoli alunni hanno mostrato il progetto portato avanti durante l’anno scolastico che li ha visti in prima linea sulle spiagge di Briatico e Vibo Marina, per conoscere i pescatori prima e ripulire la spiaggia dopo.

“Stringermi forte, stringimi a te e domani un nuovo mondo spunterà”:  la preghiera che i bambini delle classi Terze della Don Bosco hanno invocato in coro in onore del mare della Costa degli Dei. I bambini sono stati così un esempio per gli adulti e gli amministratori recandosi a Bivona per l’ultimo atto del progetto con fervida convinzione che il mare va tutelato. Anche i più piccini delle seconde classi hanno contribuito a mettere in atto la raccolta differenziata con i progetti “RispettiAmo” e “RicicliAmo”, un insieme di iniziative partite dal laboratorio e terminate con la didattica educativa in simbiosi con i bimbi più grandi!

“La speranza – questo il messaggio lanciato dai piccoli alunni della Don Bosco – è che questo monito dei bambini sia una barchetta di carta che si posa in un mare in tempesta e trasporti lontano i nostri nuovi amministratori, seguendo correnti di legalità, lealtà e di costruttivo confronto con le minoranze scevro da ogni presa di protagonismo e volto al bene comune”.

Condividi questo Articolo
Previous Article

2 giugno, sempre!

Next Article

Corte di Cassazione, riconosciuto il diritto del Comune di Nicotera a chiedere il risarcimento danni direttamente agli amministratori della Sogefil

You may also like