A Ricadi la IV edizione del Capo Festival, cibo e turismo elementi di forza per lo sviluppo della Calabria
A Ricadi la IV edizione del Capo Festival, cibo e turismo elementi di forza per lo sviluppo della Calabria

MediterraneiNews.it

A Ricadi la IV edizione del Capo Festival, cibo e turismo elementi di forza per lo sviluppo della Calabria

Tutti in prima fila per assistere all’apertura del Capo Festival, che si terrà domenica 18 e lunedì 19 agosto tra Capo Vaticano e San Nicolò, due rinomate frazioni del territorio di Ricadi, ridente località turistica del  vibonese.

L’evento è promosso dal Comune con la collaborazione dell’associazione “Punto e a Capo” e di Calabria Sona. Per l’apertura del  festival, che si terrà alle ore 21 di domenica 18, nel suggestivo scenario naturale del Belvedere di Capo Vaticano, è stato organizzato un interessante talk show che avrà come tema di fondo la necessità di creare un mix tra cibo e turismo, come motore di sviluppo e opportunità di crescita virtuosa per la Calabria. L’incontro scorrerà piacevolmente tra note musicali e colori notturni, mentre si dialogherà all’aperto sul tema “Cibo, Identirà e Territorio: il Turismo nasce qui”, con ospiti d’eccezione, testimonial singolari della Calabria che lavora e che produce buona reputabilità fuori dai confini regionali e nazionali.

Al talk show, che vedrà anche premiati i partecipanti per le loro attività di promozione della Calabria, parteciperanno: l’orafo crotonese Michele Affidato; lo chef internazionale di Cerchiara di Calabria, Francesco Mazzei; l’hair stylist delle dive internazionali di Melicucco, Angelo Seminara; il presidente della Camera di Commercio di Vibo Valentia, Nuccio Caffo; il presidente di Unindustria Vibo Valentia, Rocco Colacchio; il presidente del settore Turismo di Unindustria Calabria, Demetrio Metallo; il presidente di Slow Food Calabria, Maurizio Rodighiero; il presidente dell’Accademia delle Tradizioni Enogastronomiche della Calabria, Giorgio Durante; il console regionale della Calabria per il Touring Club Italia, Domenico Cappellano.

Alla manifestazione, che gode del patrocinio della Regione Calabria, prenderanno parte anche: il primo cittadino di Ricadi, Giulia Russo; il vice sindaco, Patrizio Cuppari; il consigliere regionale Michele Mirabello; il presidente del FLAG dello Stretto – Area Tirreno 2, Antonio Alvaro; il presidente del GAL Terre Vibonesi, Vitaliano Papillo; il presidente della BCC del Vibonese, Francesco Muzzopappa.

«L’intento che questa amministrazione ha voluto delineare con il tema di questa quarta edizione del Capo Festival – dichiara il vicesindaco di Ricadi, Patrizio Cuppari – è quello di coniugare l’attrattiva turistica del nostro territorio alle tradizioni enogastronomiche, promuovendo il valore e l’unicità dei nostri prodotti tipici, con l’obiettivo di indirizzare la nostra offerta verso un tipo di turista sempre più qualificato, che va sempre più alla ricerca di esperienze enogastronomiche di qualità».

Di rilievo la fattiva partecipazione del GAL Terre Vibonesi e della BCC del Vibonese che, con le loro attività di animazione e sviluppo territoriale e di concreto sostegno economico, consentono alle amministrazioni pubbliche e alle imprese private di poter promuovere il territorio e tutto il grande giacimento di sane realtà produttive che contraddistinguono l’offerta turistica, culturale e di tradizione della meravigliosa terra di Calabria. I premi che verranno consegnati nel corso della manifestazione sono opera e dono del maestro orafo crotonese Michele Affidato.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

In corso all’Unical “La notte dei ricercatori – 2017”.

Si sta tenendo oggi all’’Università della Calabria l’edizione 2017 della “Notte dei Ricercatori”. Oltre 110 visite su prenotazione dei laboratori, Stand attrezzati sul Ponte Bucci dei dipartimenti, delle strutture, dei centri Unical e delle imprese che si occupano di innovazione e infine un incontro dei docenti e dei ricercatori con il territorio. Tra le…

Leggi tutto »

Calabria: l’emergenza idrica e le proteste a Nicotera continuano ad essere un caso nazionale.

Da mesi ormai, la popolazione di Nicotera protesta – come ormai tutti sanno – in merito alle condizioni dell’acqua che fuoriesce dalle abitazioni. Una protesta, che ha comportato l’occupazione del municipio cittadino per ben due volte – nel luglio scorso e pochi giorni fa – da parte degli attivisti del…

Leggi tutto »
A Ricadi la IV edizione del Capo Festival, cibo e turismo elementi di forza per lo sviluppo della Calabria