'Ndrangheta, catturato il latitante Giuseppe Mancuso - VIDEO
'Ndrangheta, catturato il latitante Giuseppe Mancuso - VIDEO

MediterraneiNews.it

‘Ndrangheta, catturato il latitante Giuseppe Mancuso – VIDEO

Nel corso della notte i Militari del Nucleo Investigativo di Vibo Valentia e della Compagnia di Tropea hanno fatto irruzione in un’abitazione di Zaccanopoli traendo in arresto Giuseppe Salvatore Mancuso, figlio di  Pantaleone Mancuso, alias “L’ingegnere” e fratello del collaboratore di giustizia Emanuele.

Giuseppe Mancuso, ricercato da più di un anno, aveva fatto perdere le proprie tracce nel settembre 2018 evadendo dalla misura degli arresti domiciliari che stava scontando presso la propria abitazione di Nicotera.

Il Mancuso all’atto dell’irruzione dei Carabinieri è stato trovato in compagnia di 2 soggetti arrestati per favoreggiamento e comune detenzione abusiva di armi Francesco Pugliese, 19 anni, di Zaccanopoli e la compagna Luisa Maria Borrome, 40 anni della Repubblica Domenicana. Le successive operazioni di perquisizione hanno consentito di accertare che gli occupanti della casa avevano a disposizione una pistola con matricola abrasa, un fucile di precisione, n.2 passamontagna e svariate munizioni, oltre a circa 9mila euro contanti. Terminate le formalità di rito, l’uomo è stato tradotto presso il carcere di Vibo Valentia dove dovrà scontare una pena residua di anni 5 e 4 mesi emanata dal Tribunale di Milano oltre che una misura cautelare nell’ambito del P.P. 1151/10 della D.D.A. di Reggio Calabria (Operazione cd. Mediterraneo).

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Callipo su aumento tariffe rifiuti: «Colpiti i cittadini, Oliverio ci convochi»

«Il presidente della Regione convochi al più presto una riunione e ci spieghi le motivazioni che stanno alla base dell’aumento indiscriminato delle tariffe per il conferimento dei rifiuti». Gianluca Callipo, presidente di Anci Calabria, si fa portavoce della protesta dei sindaci contro la delibera di giunta 344 del 25 luglio…

Leggi tutto »

Nicotera, l’auto come negozio di droga e la casa come la banca: due arresti dei Carabinieri

L’auto era diventata il centro di smistamento e la casa una banca. È quello che hanno riscontrato i Carabinieri di Limbadi e Nicotera, impegnati in un vasto servizio di contrasto all’uso ed alla vendita di sostanze stupefacenti e psicotrope nel centro di Nicotera questa mattina, dove i militari hanno perquisito…

Leggi tutto »
'Ndrangheta, catturato il latitante Giuseppe Mancuso - VIDEO