MediterraneiNews.it

IL CONSIGLIERE REGIONALE DI “IO RESTO IN CALABRIA”, MARCELLO ANASTASI, IN VISITA ISTITUZIONALE AL COMMISSARIATO DI POLIZIA DI POLISTENA .

Il Consigliere Regionale di Io resto in Calabria, Marcello Anastasi, ieri  mattina  ha incontrato  il Dott. Carlo Casaburi ,originario di Salerno, già Dirigente di Polizia a Siderno, Bovalino e Merano(BZ) e oggi nuovo Dirigente del Commissariato di Polizia di Polistena.

 L’On. Anastasi, nel porgergli il suo personale benvenuto e il saluto istituzionale a nome anche dell’intero Gruppo   politico,  guidato da Pippo Callipo, si è intrattenuto con il Commissario Casaburi,  con il quale ha discusso  su alcune  importanti  situazioni a favore della sicurezza dei cittadini e  non ultimo per affermare la cultura della legalità nel territorio.

Un impegno rispetto al quale non è possibile abbassare la guardia ha sottolineato, l’On Marcello Anastasi, che nel corso della sua breve visita, al Dirigente delle forze di Polizia di Polistena, ha posto in modo particolare la questione giovanile.

 Il problema di un aumento della  vulnerabilità  degli adolescenti rispetto al passato,  nella Piana di Gioia Tauro,  necessita  di forti azioni di contrasto per prevenire il diffondersi della dipendenza e del consumo di  droga.

L’on. Anastasi, da uomo di scuola, in quanto docente  per moltissimi anni presso vari Istituti scolastici superiori del territorio e che conosce bene il problema, ha chiesto al nuovo Commissario di voler prendere personalmente a cuore questo particolare problema per garantire uno stato di massima  serenità e di benessere sociale e per prevenire le gravi problematiche che, altrimenti potrebbero molto seriamente ricadere  a danno della salute dei ragazzi, compromettendone la loro crescita, e delle loro famiglie in dovere di affrontare le relative  conseguenze, anche sul piano economico.

Un problema che diventa più urgente, considerando l’attuale momento storico particolarmente difficile  dal punto di vista sociale ed economico, la cui precarietà generale, comporta motivi di sconforto per molte famiglie dal punto di vista economico ed occupazionale, riflettendosi negativamente sui ragazzi e generando in loro, forme di  ansia e  solitudine che vanno a minare il loro  equilibrio  psicologico ed emotivo.

Il Consigliere regionale, Marcello Anastasi, ha chiesto espressamente al nuovo Dirigente del Commissariato di Polizia di Polistena, di voler monitorare costantemente il territorio per sopprimere il fenomeno dello spaccio e dell’uso di sostanze con assidui controlli, in modo particolare nelle vicinanze  degli istituti scolastici.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Interessante corso di scrittura attivato al Liceo-Itis.

Gli studenti del Liceo Classico “B.Vinci” e dell’Itis “A. Russo” a scuola di Scrittura creativa, grazie ad un progetto ideato e diretto dalle giornaliste Anna Maria Tedesco (Mediterraneinews.it) e Concetta Rando, hanno trovato un percorso didattico molto ben articolato, per chiunque ami scrivere, approfondire le conoscenze tecniche della scrittura e della…

Leggi tutto »

L’ANPI DI POLISTENA ADERISCE ALLA CAMPAGNA RACCOLTA FONDI AVVIATA DAL  COMUNE DI POLISTENA.

La sezione Intercomunale Anpi di Polistena, attraverso il suo Presidente Rino Tripodi, ha comunicato di aver aderito all’invito del Sindaco Michele Tripodi e del Comune di Polistena per la raccolta fondi a favore dell’Ospedale  della città al fine di attrezzarlo con apparecchiature indispensabili per combattere il Covid-19 e fronteggiare l’emergenza…

Leggi tutto »