MediterraneiNews.it

Profumo di Ragù insopportabile ad una su sette miliardi.

pino Macino, da Pupari & Pupi
Rientro a casa. Mi avvolge un profumo  estasiante. Viene dalla cucina…oggi i nipotini in casa e Mimma ci stordirà di colori, di odori  e di sapori. La cucina è un Tempio. Mi rifugio al computer…prima di essere espulso come un intruso. Guardo le cronache….scorrendo l’ANSA. In quel di Modena una figlia…bella matura di 48 anni…è stata condannata per avere minacciato di accoltellamento la mamma .La pacifica figlia , oramai convinta e praticante vegana, non sopportava il profumo del ragù che la santa ed anziana madre preparava in cucina. I fondamentalismi ognuno ce li ha in casa come si conviene alle società avanzate. Troppo disturbo per le sue idee e per i suoi gusti.Non sa cosa si perde l’impaziente figliuola …ma succede. Dovremo convivere con simili  estremismi ? Speriamo di no . Se non c’è più pace nemmeno tra le cose buone della vita..immagino che qualche domanda dovremo pur farcela.
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Briatico, tragedia sfiorata per la caduta di un grosso albero

Oggi, alle ore  13.30 circa, i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia  sono intervenuti  a Briatico, località “Sant’Irene”, per la caduta di  un albero di grosse dimensioni. L’albero è caduto sulla strada che conduce al mare e solo il caso  ha impedito che lo stesso colpisse i…

Leggi tutto »

Operazione “E’ dovere”, in arresto dirigente della Regione Calabria ed un’imprenditrice del settore turistico di Ricadi

Nella giornata odierna, i finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Catanzaro hanno eseguito, nelle province di Catanzaro e Vibo Valentia, le misure cautelari personali nei confronti di Maria Gabriella Rizzo, dirigente della Regione Calabria (già responsabile anti-corruzione dell’Ente) e Laura Miceli, imprenditrice del settore turistico attiva nel comune di Ricadi (VV),…

Leggi tutto »