lega, bossi, belsito, giggino

MediterraneiNews.it

“Non c’è nu parmu i nettu”.

Pino Macino, da Pupari & Pupi

Oggi Bossi e Belzito – cioè la Lega  – sono stati ritenuti colpevoli anche in appello : confermato anche che si sono rubati 49 milioni di euro. Intanto il ministro Salvini si mette su una ruspa per prendersi il merito  – che non ha  – di abbattere  la casa di quei delinquenti dei Casamonica. Problemi anche per Di Maio…la ditta che ora è sua al 50%…teneva ( forse prima di lui…ma certamente con suo padre) operai in nero ed in violazione di ogni regola antinfortunistica. Naturalmente Giggino non sapeva niente…lui sapeva solo i fatti dei padri degli altri a cominciare dalla Boschi per finire a Renzi. Insomma…scava scava “non c’è nu parmu i nettu”. Ladri che fanno la parte delle Guardie….ministri del lavoro che meglio che si guardino intorno tra case abusive ad Ischia e lavoro in nero in casa. La legge del contrappasso non delude mai. Basta aspettare.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Policlinico Gemelli. Il prof. Sganga conclude la IX edizione del convegno “Trauma oggi”.

Il calabrese Gabriele Sganga ( in foto di copertina) è Professore Associato Confermato di Chirurgia, Istituto di Clinica Chirurgica, Divisione di Chirurgia Generale e Trapianti di Organi, del “Policlinico A. Gemelli”, Università Cattolica di Roma. Da pochi mesi è stato nominato direttore responsabile della Struttura Complessa dell’Area Chirurgica addominale della Chirurgia…

Leggi tutto »

Italia, scenario politico: Fake News, Matteo Renzi, Silvio Berlusconi.

Fake news: L’allarme sollevato sulle fake news è pronto a produrre i primi effetti. Luigi Zanda (Pd) depositerà nelle prossime ore in Senato una legge per combattere le bufale, il cui impianto prenderà ispirazione dalla versione tedesca recentemente approvata. L’obiettivo è di responsabilizzare i social network più grandi nel controllo…

Leggi tutto »