MediterraneiNews.it

Governo Conte bis: con la nuova squadra di governo per una Italia migliore.

Nasce il governo Conte bis. “Forti di un programma che guarda al futuro dedicheremo con questa squadra le nostri migliori energie, competenze, passione a rendere l’Italia migliore nell’interesse di tutti i cittadini da Nord a Sud”. Lo ha detto al Quirinale il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dopo aver letto la lista dei ministri del nuovo esecutivo giallo-rosso.  Poco prima, Conte aveva avuto un colloquio con il capo dello Stato, Sergio Mattarella, e aveva sciolto la riserva.  La squadra giallo-rossa: 21 ministri, 10 M5S, 9 Pd e 1 LeU. Sette le donne Sono 21 i ministri del Conte bis, 13 con portafoglio e 8 senza: dieci ai Cinque stelle, nove al Pd, uno in quota Leu. Sette sono donne, un terzo del totale, e tra queste spicca l’unico tecnico, Luciana Lamorgese che occupa la poltrona del Viminale. Questa la fotografia del nuovo governo giallo-rosso secondo la lista presentata oggi al Colle e letta in diretta tv dal premier Giuseppe Conte.

Nella ‘stanza dei bottoni’ a palazzo Chigi c’è in veste di sottosegretario alla presidenza del Consiglio l’esponente pentastellato Riccardo Fraccaro. Chi sono i ministri Ecco l’elenco dei componenti del secondo governo presieduto da Giuseppe Conte:  Federico d’Incà – Rapporti con il Parlamento; Paola Pisano – Innovazione tecnologica e la digitalizzazione; Fabiana Dadone – Pubblica amministrazione; Francesco Boccia – Affari regionali e le autonomie; Giuseppe Provenzano – Sud; Vicenzo Spadafora – Politiche giovanili e sport; Elena Bonetti – Pari opportunità e la famiglia; Enzo Amendola – Affari Europei; Luigi Di Maio – Esteri; Luciana Lamorgese – Interno; Alfonso Bonafede – Giustizia; Lorenzo Guerini – Difesa; Roberto Gualtieri – Economia e Finanze; Stefano Patuanelli – Sviluppo economico; Teresa Bellanova – Politiche agricole alimentari e forestali; Sergio Costa – Ambiente; Paola De Micheli – Infrastrutture e trasporti; Nuncia Catalfo – Lavoro e politiche sociali; Lorenzo Fioramonti – Istruzione; Dario Franceschini – Beni culturali e turismo; Roberto Speranza – Salute.

Franceschini

11 ministri del sud, 8 del nord, 2 romani Il Governo Conte II ha una leggera predominanza di ministri meridionali. Oltre al premier pugliese, sono nati nel sud 11 ministri su 21. I campani sono 4: Di Maio, Costa, Amendola e Spadafora. I siciliani 3: Bonafede, Provenzano, Catalfo. I pugliesi 2: Boccia e Bellanova. I lucani 2: Speranza e Lamorgese. I ministri del nord sono 8: i due lombardi Guerini e Bonetti, Franceschini e De Micheli dall’Emilia Romagna, Pisano e Dadone dal Piemonte, D’Incà dal Veneto, Patuanelli da Trieste. I ministri romani sono Gualtieri e Fioramonti. Restano a secco tre storiche regioni rosse: Toscana, Umbria e Marche. Senza ministri anche Liguria, Abruzzo, Calabria e Sardegna.

Mattarella: nei prossimi giorni governo alle Camere  “C’è una maggioranza parlamentare e si è formato un governo e la parola compete al Parlamento e al governo che nei prossimi giorni si presenterà alle Camere per chiedere la fiducia e presentare il programma”. Lo afferma il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo che il premier Conte ha presentato la lista dei ministri del nuovo governo”.

“La libertà di stampa è un valore prezioso”  Anche la crisi di governo ricorda a tutti il “valore della libertà di stampa”, dice poi Mattarella. “Per me è stato di grande interesse leggere ogni mattina le cronache e le interpretazioni dei fatti dai diversi punti di vista. Questo confronto tra prospettive differenti è prezioso per me e per chiunque. Ancora una volta sottolinea il valore della libera stampa”. –

Fonte rainews

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

La vicenda del bus dirottato dal suo autista e poi fatto bruciare sulle strade di Crema fortunatamente dopo che i Carabinieri, intervenuti con la massima tempestività, erano riusciti a mettere in salvo i 51 bambini che erano a bordo, continua ad essere al centro dell’attenzione. Se la strage è stata…

Leggi tutto »

Subbuteo: il Catanzaro anche a Wimblerome

Altro fine settimana intensissimo per i giallorossi del panno verde, a Fiumicino è di scena Wimblerome, uno dei quattro Slam della stagione che attirano le migliori squadre e giocatori del panorama subbuteistico italiano. La formula è la solita, sabato torneo a squadre e domenica gli individuali. Sabato l’Uesse si presenta…

Leggi tutto »