MediterraneiNews.it

Ancora incendio e morte nella baraccopoli di San Ferdinando

Pino Macino, da Pupari & Pupi

Meno di un anno dall’incendio della bidonville e dalla morte  della povera ragazza nigeriana. La morte torna nell’accampamento di San Ferdinando, vergogna d’Italia e dell’Europa.Ancora un ragazzo morto bruciato dal fuoco acceso per riscaldarsi. E, al solito, si dice che poteva essere peggio.Nel campo di cartone e plastica ci sono bombole di gas e migliaia di persone .P E R S O NE . Nulla è cambiato . E nulla cambierà. Ma bisognerà pur fare qualcosa. Nei giorni scorsi come Organizzazione Lions abbiamo distribuito 200 giubbotti cartarifrangenti – e molti di più ne distribuiremo – per arginare gli incidenti stradali che quotidianamente coinvolgono i lavoratori stranieri che a piedi o in bicicletta tornano nel buio ai loro rifugi. Non basta e non può bastare. Stiamo aspettando che vengano perfezionate le autorizzazioni per istituire un servizio sanitario su base esclusivamente volontaria ed in condizioni di sicurezza .E’ poco. Ma è difficile anche offrire aiuto…la burocrazia è sempre più forte. Ma non possiamo girarci dall’altra parte.Troppo comodo e troppo ingiusto. E con le parole adesso basta. Buon Natale

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Rende, sabato 24 novembre inaugurazione del Master in Intelligence dell’Università della Calabria, attivato primo in Italia nel 2007.

RENDE (22.11.2018) – L’ottava edizione del Master in Intelligence dell’Università della Calabria verrà inaugurata sabato 24 novembre 2018 alle ore 9 presso l’aula “Caldora” dell’ateneo calabrese a Rende. Il programma prevede i saluti del Rettore Gino Mirocle Crisci, del Direttore del Dipartimento di Culture, Educazione e Società Roberto Guarasci e…

Leggi tutto »

Petilia Policastro (KR), rinvenuto veicolo bruciato

Nella mattinata di oggi, i carabinieri della locale Compagnia hanno rinvenuto in una strada interpoderale della località Castelluccio del Comune di Petilia Policastro un veicolo completamente bruciato. Sono in corso indagini al fine di accertare se sia l’autovettura dell’allevatore scomparso Massimo Vona, 44enne di Petilia Policastro. A lanciare l’allarme, l’1…

Leggi tutto »