MediterraneiNews.it

Ancora incendio e morte nella baraccopoli di San Ferdinando

Pino Macino, da Pupari & Pupi

Meno di un anno dall’incendio della bidonville e dalla morte  della povera ragazza nigeriana. La morte torna nell’accampamento di San Ferdinando, vergogna d’Italia e dell’Europa.Ancora un ragazzo morto bruciato dal fuoco acceso per riscaldarsi. E, al solito, si dice che poteva essere peggio.Nel campo di cartone e plastica ci sono bombole di gas e migliaia di persone .P E R S O NE . Nulla è cambiato . E nulla cambierà. Ma bisognerà pur fare qualcosa. Nei giorni scorsi come Organizzazione Lions abbiamo distribuito 200 giubbotti cartarifrangenti – e molti di più ne distribuiremo – per arginare gli incidenti stradali che quotidianamente coinvolgono i lavoratori stranieri che a piedi o in bicicletta tornano nel buio ai loro rifugi. Non basta e non può bastare. Stiamo aspettando che vengano perfezionate le autorizzazioni per istituire un servizio sanitario su base esclusivamente volontaria ed in condizioni di sicurezza .E’ poco. Ma è difficile anche offrire aiuto…la burocrazia è sempre più forte. Ma non possiamo girarci dall’altra parte.Troppo comodo e troppo ingiusto. E con le parole adesso basta. Buon Natale

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Aziende agricole calabresi in difficoltà: l’appello di Santacroce (Confapi) al Presidente Oliverio.

“Le imprese agricole calabresi stanno attraversando un momento di grande difficoltà e incertezza dovuta a molti fattori. Il periodo invernale è stato rigido e lungo, le aziende agricole che coltivano in serra, sono state costrette a spendere il triplo per riscaldare le strutture. Ai danni provocati dal gelo, si aggiunge…

Leggi tutto »

Quattordici caserme dell’Arma nuove o riqualificate per la lotta alla ‘ndrangheta.

Oggi è stata scritta un’altra pagina importante nell’impegno dello Stato nella lotta alla ‘ndrangheta”. E’ quanto ha affermato il Presidente della Regione, Mario Oliverio, al termine della cerimonia per la firma del protocollo d’intesa svoltasi ieri sera a Bruzzano Zeffirio, piccolo centro della bassa Locride, per la costruzione, l’adeguamento sismico…

Leggi tutto »