MediterraneiNews.it

Vibo Marina, la Guardia Costiera sequestra due immobili lungo la costa per lavori non autorizzati

Prosegue l’attività di contrasto e repressione degli abusi edilizi commessi lungo la costa vibonese.

Nell’ambito di specifica attività diretta a contrastare il fenomeno dell’abusivismo costiero il personale della Guardia Costiera di Vibo Valentia ha effettuato numerosi controlli nella frazione di Vibo Marina; da tali controlli è stato accertato che su alcuni immobili erano in corso lavori di manutenzione straordinaria senza le necessarie autorizzazioni previste in materia di demanio marittimo; dalla analisi della documentazione i militari della Guardia Costiera hanno altresì appurato che tali opere erano state edificate in violazione della normativa urbanistica.

I committenti dei lavori, sono stati quindi denunciati a piede libero alla competente Procura della Repubblica di Vibo Valentia per la realizzazione di strutture in assenza del permesso di costruire in zone sottoposte a vincolo paesaggistico; gli immobili interessati dai lavori sono stati posti sotto sequestro penale.

L’attività della Guardia Costiera mirata al contrasto dell’abusivismo indiscriminato lungo la costa del Circondario Marittimo di Vibo Valentia continuerà senza sosta al fine prevenire e tutelare la fascia costiera, garantendo nel contempo una migliore fruibilità del demanio marittimo da parte della collettività.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Asd, in testa alla classifica di Terza categoria rimangono in due, Piscopio e Nicotera

Allo stadio “Ciccio Lapa”, vittoria per 4 a 2 del Nicotera sulla Real Fabriziese. La compagine bianco-verde di mister Sandro Campisi si è imposta sulla squadra con la quale fino ad oggi divideva la prima posizione insieme al Piscopio. In goal Filippo Rascaglia, Giuseppe Valerioti, Giuseppe Pò e, il nuovo “acquisto”,…

Leggi tutto »

Partecipazione da record ai primi due bandi del Gal “Terre Vibonesi”

È un bilancio da grandi numeri quello che arriva a conclusione dell’iter relativo ai primi due bandi del Gal “Terre Vibonesi”, la misura 4.1.1, a sostegno degli investimenti nelle aziende agricole, e la misura 6.2.1, come incentivo alle startup innovative. Sono state numerose, infatti, le domande di partecipazione pervenute entro…

Leggi tutto »