Unicef, 10 piazze del Vibonese per ricordare la Festa dei bambini e dei nonni. Incontro con i nonni al Comprensivo "Pagano" di Nicotera
Unicef, 10 piazze del Vibonese per ricordare la Festa dei bambini e dei nonni. Incontro con i nonni al Comprensivo "Pagano" di Nicotera

MediterraneiNews.it

Unicef, 10 piazze del Vibonese per ricordare la Festa dei bambini e dei nonni. Incontro con i nonni al Comprensivo “Pagano” di Nicotera

Il 28 e 29 in oltre 400 piazze d’Italia l’Unicef ha proposto la Festa dei Bambini e dei Nonni. Nel Vibonese  la manifestazione si è svolta e si svolgerà in ben 10 piazze: a Vibo Valentia in collaborazione con la Pro Loco, Nicotera (28 settembre e 5 ottobre), Serra San Bruno (6 ottobre), Limbadi, Joppolo (2 ottobre), Dasà (29 settembre e 11 ottobre), Stefanaconi, Arena, Filogaso in collaborazione con la Pro Loco e Vibo Marina (19 ottobre).

In queste piazze con l’aiuto di alcuni volontari e di qualche Pro Loco più sensibile alla tematica, l’Unicef ha proposto l’acquisto di alcuni gadget (yo-yo, trottola, domino classico e domino animali) per sostenere le campagne di aiuto ai minori. La festa dei bambini e dei nonni è ancora l’occasione per parlare dei valori veri della vita, delle belle tradizioni e delle buone pratiche. “I nonni – ha ribadito Francesco Samengo, presidente Unicef Italia – sono i custodi di tutti i bambini  e aiutare i bambini meno fortunati è un’occasione da non perdere”.

In alcune realtà sono stati organizzati e si svolgeranno in questi giorni, convegni, in altre piazze giochi tradizionali. Due giornate, quindi, di riflessione, ma anche di festa dove “donare un sorriso a chi è meno fortunato di noi – afferma il Presidente Provinciale di Vibo, Gaetano Aurelio – non è solo un dovere morale ma anche e soprattutto un momento di eccelsa umanità dove l’uomo (il bambino, il ragazzo, l’adolescente) è al centro, dove l’uomo recupera il suo essere tale, dove l’uomo è segno e modello di autentica imitazione”.

Oltre a festeggiare i nonni e le nonne, la festa sarà anche un momento di solidarietà: a fronte di un piccolo contributo, infatti, sarà possibile scegliere tra i diversi regali Unicef disponibili: i fondi raccolti andranno a sostegno dei programmi dell’Unicef contro la malnutrizione infantile. Secondo gli ultimi dati sono 148,9 i milioni di bambini al di sotto dei 5 anni colpiti da malnutrizione cronica e 49,5 milioni quelli colpiti da malnutrizione acuta.

All’Istituto Comprensivo “Antonio Pagano” di Nicotera, Scuola Amica dal 2008,  sabato 28 settembre si è svolto un incontro tra i bambini e una coppia di nonni. Nei locali della Scuola Primaria della cittadina tirrenica, gli alunni delle classi Terza, Quarte e Quinte si sono riuniti per una chiacchierata su “I valori si un tempo”. Ad introdurre i lavori il neo dirigente scolastico, Giuseppe Sangeniti che ringraziando i presenti ha ribadito il valore della presenza dei nonni, invitando i giovani alunni a star loro vicini con una bacio la mattina prima di andare a scuola e la sera prima di addormentarsi. Il presidente provinciale Unicef, Aurelio, ha messo in luce il valore di questa festa voluta dall’Unicef Italia per “Stimolare i bambini a conoscere meglio i nonni e la loro epoca – ha dichiarato – come si sono cresciuti, quali valori hanno vissuto e vivono e come trasmetterli ai nipoti, come interagire con quei valori (rispetto, onestà, semplicità, genuinità, sincerità, vera amicizia…) con il mondo tecnologico di oggi”.

La parola poi alla coppia di nonni: Caterina e Mimmo Papalia che hanno intrattenuto i ragazzi sulla loro esperienza di bambini, oggi di nonni. La coppia ha invitato i ragazzi a stare più tempo con i propri nonni rinunciando  anche al cellulare.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Calabria: Coldiretti chiede che non si utilizzi il glifosato nel diserbo delle aree di pertinenza pubblica.

In una lettera indirizzata ai vertici dell’ANAS, delle Ferrovie dello Stato  e della Calabria,  Anci e UPI Calabria e al Presidente Oliverio la Coldiretti chiede che venga bandito, nei lavori di manutenzione e pulizia delle aree di pertinenza ovvero ai margini delle strade, delle ferrovie e in tutti quei luoghi di uso…

Leggi tutto »

I Terrons, hackerata la loro pagina Facebook

Hackerata la pagina Facebook de “I Terrons”, Nicola Contartese, Francesco Pappa e Fortunato Barbuto, i giovani di Rombiolo protagonisti, sul web, di sketch divertenti che raccontano, in modo bizzarro, le “profonde” differenze tra nord e sud raccontate ironicamente in dialetto calabrese. I tre ragazzi famosissimi in tutta la Calabria, ma anche nel resto d’Italia,…

Leggi tutto »
Unicef, 10 piazze del Vibonese per ricordare la Festa dei bambini e dei nonni. Incontro con i nonni al Comprensivo "Pagano" di Nicotera